Lavinia Group Trani, sconfitta per 3-1 contro Primadonna Bari

Nulla da fare per la Lavinia Group Trani che, contro la Primadonna Bari, nella seconda giornata di serie B2, ha subìto la prima sconfitta della stagione: al palazzetto “Enziteto” di Bari, le biancorosse hanno avuto la meglio, col risultato di 3-1.

Una gara difficile che, al di là del risultato negativo, è stata affrontata con una prestazione positiva da parte delle tranesi, contro una squadra, quella barese, formata da un roster di atlete con esperienza non indifferente. Contro le biancorosse, mister Mauro Mazzola ha schierato il sestetto di partenza formato dalla palleggiatrice Ndriollari, con Dileo e Dambra come centrali. Lionetti e Montenegro laterali, Facendola è stata schierata come opposto. Curci ha agito come libero. A disposizione, Belviso, Brancale e Miranda. A causa di un problema fisico, ancora indisponibile Petruzzella, seppure in panchina. Equilibrato l’avvio del primo set (8-8), poi a portarsi in avanti sono state le tranesi (12-14). Il vantaggio si è
mantenuto ancora per poco (13-16): le padrone di casa hanno ripreso le avversarie (16-16), per poi superarle nel punteggio (18-16). Al time-out le biancazzurre sono arrivate in vantaggio (20-22), poi, un errore in fase di attacco, ha permesso alle baresi prima di pareggiare i conti, poi di portarsi nuovamente in avanti (23-22). Le tranesi ci hanno provato fino all’ultimo (24-24), ma ad avere la meglio, ai vantaggi, sono state le baresi (26-24).

La buona partenza delle ragazze allenate da mister Mazzola nella seconda frazione (4-7) si è trasformata in un importante – ma illusorio – vantaggio a metà parziale (7-14): le biancorosse sono salite in cattedra e hanno nuovamente raggiunto le avversarie (15-15). Si gioca punto a punto (21-21) ancora per poco: il time-out nel finale (23-21) non ha schiarito le idee alle tranesi, sconfitte anche nel secondo set (25-21). Tutta nel terzo parziale la reazione delle biancazzurre: partenza equilibrata (10-10), poi, dopo un break a favore delle baresi (15-13), le tranesi hanno raggiunto il pari (17-17) e superato le avversarie (17-20 al secondo time-out). Le padrone di casa hanno sofferto i ritmi delle tranesi che, imponendo il proprio gioco, hanno chiuso a proprio favore il terzo set, riaprendo la gara (18-25).

Non si è concretizzato, tuttavia, il tentativo delle biancazzurre di raggiungere il complessivo pari, nel quarto parziale: le tranesi hanno inseguito le avversarie per tutto il set (7-5), senza riuscire ad avere la meglio sulle baresi. Difficile, per Lionetti e compagne, colmare lo svantaggio a metà frazione (16-9): le biancorosse hanno vinto la gara, chiudendo a proprio favore il quarto parziale (25-13). Archiviata la sconfitta contro le baresi, per le biancazzurre sarà importante prepararsi al meglio per la terza gara di campionato: domenica 31 ottobre, alle 17:30, le tranesi ospiteranno, al “PalaFerrante” di Trani, le avversarie della Corplast Corridonia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui