Lavinia Group, oggi contro il Bari per rialzare la testa dopo la sconfitta interna

pubblicità

Dopo la sconfitta interna contro il Melendugno, la Lavinia Group Volley Trani prova a ripartire in campionato. Sabato 30 gennaio, alle ore 18:30, le biancazzurre saranno ospiti della Primadonna Bari, tra le mura del palazzetto “Enziteto” del capoluogo pugliese.
Nella prima gara di serie B2, le atlete allenate da mister Ricci hanno centrato una vittoria sul campo della Battipagliese, con il risultato di 0-3. Le biancorosse disputano il campionato da neopromosse: nella scorsa stagione, le baresi hanno terminato il torneo di serie C – conclusosi anticipatamente a causa del Coronavirus – al primo posto in classifica.

Falsa partenza per le tranesi nella prima di campionato: tra le mura di casa del Palazzetto “Assi”, le biancazzurre hanno rimediato una sconfitta contro le avversarie del Melendugno, per 0-3. Un risultato che non ha convinto a pieno l’allenatore della Lavinia Group Volley Trani, Mauro Mazzola, che vede nella gara contro il Bari l’occasione giusta per centrare i primi tre punti stagionali: «Contro il
Melendugno si poteva fare di più: certamente una sconfitta non è mai presa bene. C’è da dire comunque che, in venti giorni di allenamento, difficilmente avremmo potuto fare meglio», il suo commento. «Contro le biancorosse sono convinto riusciremo a fare una buona gara. Dobbiamo riuscire a mettere su la squadra, allenandoci come si deve. Il Bari è una bella squadra, con elementi molto validi. Andremo lì per provare a vincere», ha poi concluso. La gara sarà disputata a porte chiuse.