Lavinia Group, a Bari arriva la seconda sconfitta consecutiva

Nulla da fare per la Lavinia Group Volley Trani che, al termine di una partita combattuta, perde fuori casa contro la Primadonna Bari, per 3-0. Per le tranesi si tratta della seconda sconfitta consecutiva in campionato, in altrettante gare fino ad ora disputate.
Rimane una prestazione comunque positiva per le biancazzurre che, nonostante l’aver di fronte una squadra ben attrezzata per il campionato di serie B2, hanno più volte messo in difficoltà le avversarie. Malgrado la serie negativa di risultati, la squadra allenata da mister Mazzola continua a crescere per intensità, partita dopo partita.

Al palazzetto “Enziteto” di Bari, l’allenatore delle tranesi ha schierato il sestetto di partenza formato dalla palleggiatrice Ndriollari, con Di Leo e Giancane come centrali; De Kunovich è stata schierata nel ruolo di opposto, Binetti e De Toma laterali. Sollecito ha agito come libero. A disposizione, Curci, Miranda, Cosentino, Volpe, Abbattista. Dopo una partenza sostanzialmente equilibrata (4-4), sono state le tranesi ad arrivare al primo time-out in vantaggio (5-9). Le padrone di casa non hanno demorso e, punto a punto, sono riuscite a sorpassare le avversarie (11-10). Le biancazzurre sono calate e, con un distacco sempre più netto (17-12), hanno ceduto il primo set alle avversarie (25-19).

La buona partenza delle baresi nelle prime battute del secondo set (10-7 al primo time-out) si è concretizzata in un buon vantaggio a metà parziale (16-12). Le tranesi inseguono (19-16) e, prima del secondo time-out, riescono ad agguantare il pareggio (21-21, muro di De Kunovich). Le ragazze allenate da mister Ricci sono tornate sui propri passi e, nonostante qualche rischio di troppo, sono riuscite a vincere il secondo set (25-22).

Le biancazzurre hanno provato a reagire nel terzo set, durante il quale, per buona parte della frazione, sono state le padrone di casa ad inseguire le avversarie. Il buon vantaggio al primo time-out (6-10) è progressivamente cresciuto (6-13). Dopo una fase sottotono, le baresi sono tornate in gara e, dopo aver raggiunto per due volte il pari (15-15, 17-17), sono riuscite a realizzare il definitivo sorpasso (18-17). Il tentativo in extremis (19-19) da parte delle tranesi non basta: anche il terzo set è marchiato biancorosso (25-20). Domenica 7 febbraio, alle ore 17:30, le tranesi proveranno a centrare il primo successo stagionale contro la Pallavolo Crotone. La gara si terrà, a porte chiuse, tra le mura del Palakro della città calabrese.