L’amministrazione comunale di Trani fa sul serio: presentati i lavori per la rinascita del parcheggio interrato

Il dado è tratto, stamani alle ore 10:00 in Piazza XX Settembre , l’Amministrazione Comunale di Trani, presenti il Sindaco Amedeo Bottaro ed il V.Sindaco con delega ai Lavori Pubblici Fabrizio Ferrante, ha presentato alla stampa li lavori e l’avvio degli stessi per la messa in esercizio del parcheggio interrato multipiano di piazza XX Settembre, destinato a contenere circa 168 veicoli. Il progetto iniziale mai completato, risalente agli anni ’90, la struttura fu collaudata nel 2002, prevede un intervento su circa 6.000 metri in estensione equamente divisi fra primo e secondo livello.

pubblicità

Per arrivare a questo momento decisivo il Comune di Trani si era aggiudicato un finanziamento di 1.200.000 euro nell’ambito dei progetti inseriti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza, grazie ad un cofinanziamento di mezzo milione, legato inevitabilmente all’aumento dei costi, si è arrivati a definire il totale a disposizione e conseguente costo dei lavori e sicurezza che, come ha detto il Sindaco Amedeo Bottaro: “Non graverà sulle tasche dei cittadini, rappresentando per gli stessi a lavori ultimati, la stima è di 150 giorni , un passaggio da grande incompiuta ad opera strategica, con un miglioramento della viabilità. Colgo l’occasione – ha continuato il promo cittadino – per ringraziare la squadra amministrativa e tecnica del Comune di Trani, senza il loro lavoro, quello di squadra, quello che conta, non avremmo potuto intercettare, progettare ciò che realizzeremo che, con altri progetti in cantiere che saranno realizzati grazie al contributi del PNRR, sono destinati a cambiare in meglio il volto di questa città”.

Questo cantiere è il primo dei tre che interesseranno la zona che guardano al Quartiere Stadio, gli altri sono quelli relativi alla eliminazione del passaggio a livello di Via de Robertis, i costi sono a carico delle Rfi e , grazie al protocollo d’Intesa sottoscritto il 6 aprile 2022 fra la stessa Rfi ed il Comune, saranno riqualificate con attraversamento ferroviario per pedoni e ciclisti, parcheggio, pista ciclabile e quanto previsto dal progetto, le aree dismesse retro stazione, lavori questi che partiranno con molto probabilità agli inizi di questa primavera. “Non nascondiamo ai cittadini il fatto che questi cantieri comporteranno disagi – ha detto il V.Sindaco Fabrizio Ferrantedisagi che ci stiamo già impegnando a mitigare e per questo chiediamo di avere pazienza, ma il risultato crediamo possa compensarli ampiamente”.

Nel video servizio di Tonino Lacalamita le interviste e le immagini della presentazione.

pubblicità

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.