L’Adriatica raddoppia, nasce il settore basket con la Asd Turenum: il minibasket sarà guidato da Niki Ceci

pubblicità

L’Adriatica nasce nel 2016 annoverando già diverse discipline sportive tra le proprie attività, ma nel 2020 tutto prende forma in maniera più concreta e la denominazione a Polisportiva diventa solo una formalità a fronte di un nuovo progetto multisport che vede protagonista la nostra associazione sportiva.

Tale percorso non vedrà una semplice introduzione di varie discipline sportive ma sarà fortemente caratterizzato dalla presenza di una squadra tecnica e dirigenziale esperta e professionale per ogni settore. La prima disciplina che affiancherà il volley in questo percorso sarà il basket. Il settore cestistico entra a far parte della Polisportiva Adriatica grazie alla collaborazione con l’Asd Turenum Basket.

Unire le forze da sempre fondamentale nello sport per portare avanti progetti lungimiranti e ridurre le problematiche di gestione. Tale esigenza è ancora più rilevante in questo momento storico legato alla diffusione del Covid19, la cui convivenza nell’ambito sportivo crea non poche difficoltà per le associazioni, in particolar modo per quanto riguarda i protocolli federali e la necessità di avere maggiori risorse umane a disposizione per attuarli.

I dirigenti dell’Adriatica e della Turenum hanno siglato un accordo in cui le due associazioni, pur mantenendo l’autonomia federale rispettivamente per Fipav e Fip, procederanno insieme nella gestione delle attività, con particolare attenzione ai più piccoli del minivolley e del minibasket. I due settori vedranno a capo come responsabile tecnico per il volley, così come già in queste stagioni, Mauro Mazzola e per il basket Niki Ceci.