La tranese Giulia Diomede sbarca al teatro di Novara con l’opera “Cassandra”

Il 28 ed il 29 novembre alle ore 20,30 verrà trasmessa gratuitamente, sul canale YouTube del Teatro Coccia di Novara, l’opera “Cassandra – in te dormiva un sogno” di Marco Podda per la regia di Daniele Salvo. Ecuba, seconda moglie di Priamo, sarà interpretata dalla tranese Giulia Diomede.

Si tratta di un’opera multisensoriale, preparata in un momento molto particolare per il teatro: «La grande crisi sanitaria che stiamo vivendo – racconta Giulia – ha portato a uno stop forzato anche per lo spettacolo dal vivo. Grazie allo streaming possiamo comunque lavorare, quindi è insensato negare la possibilità che la fruizione del teatro possa passare anche dai canali mediatici. Anche se per un’opera come questa è difficile salire sul palco senza pubblico».

Le difficoltà, oltre che emotive, sono anche tecniche: «Siamo entrati in teatro soltanto qualche giorno fa, perché abbiamo fatto le prove altrove. Sicuramente la difficoltà è a livello acustico perché i teatri all’italiana hanno un’acustica straordinaria pensata, però, per essere pieni di persone. Stiamo capendo come gestire questa situazione nuova, quella cioè di un teatro vuoto, senza pubblico».

Dopo lo spettacolo teatrale, sempre all’interno del teatro, partiranno le riprese di un film che verrà in seguito distribuito.

Qui potete riascoltare l’intervista radiofonica di Giulia Diomede insieme a Francesco Donato, andata in onda durante il programma “Fossi Figo”.