La protesta dei “no green pass” raggiunge anche Trani: domani pronti a bloccare la stazione

Potrebbero esserci disagi per la circolazione ferroviaria domani, mercoledì 1° settembre. Sul gruppo Telegram “Basta dittatura” è stata pubblicata da qualche giorno la lista aggiornata delle città che saranno interessate dal blocco delle stazioni ferroviarie da parte di chi è contro il green pass. La manifestazione interesserà diverse stazioni, da Nord a Sud del Paese, tra cui anche quella di Trani.

“Non ci fanno partire con il treno senza il passaporto schiavitù? Allora non partirà nessuno!” scrivono. Infatti, dal 1° settembre per viaggiare sui treni a lunga percorrenza, oltre al biglietto, i passeggeri dovranno esibire la certificazione verde.

La protesta inizierà alle ore 14:30 quando i partecipanti si incontreranno davanti alla stazione, mentre alle ore 15 vi entreranno e rimarranno fino a sera.