La notte bianca dello sport: a Modugno due tranesi su tre vincono la medaglia d’oro

Sabato 23 e domenica 24 luglio si è tenuta “La notte bianca dello sport”, l’evento di sport più atteso della Puglia, tenutosi nel città di Modugno. 

pubblicità

Una grande manifestazione sportiva che ha visto la partecipazione di numerose discipline sportive tra cui il basket, il calcio, il pugilato, la pesistica olimpica e tanti altri ancora. 

Nel cuore di corso Vittorio Emanuele è stato allestito il ring per la competizione interregionale di pugilato tra Puglia e Toscana, dove i pugili pugliesi affrontavano quelli toscani.

A parteciparvi a questo grande torneo, vi sono stati tre tranesi: Davide Bruno (15 anni), Michele Merra (15 anni) e Samuele Vitofrancesco (14 anni), accompagnati dai tecnici federali Daniele D’Agostino e Giuseppe Di Pierro della ASD Uppercut Boxing Club Trani. La competizione si è conclusa con la vittoria della medaglia d’oro di due tranesi su tre. Questi tre atleti hanno dimostrato che il pugilato è uno sport accessibile a tutti, praticando con disciplina, rispetto delle regole e dell’avversario. Il tecnico Daniele D’Agostino ha fermato: “Allenarsi per competere nel pugilato insegna che risultati sportivi si possono raggiungere con impegno e sacrificio, con costanza e determinazione, perché in fondo è uno sport come un altro. Il pugilato è accessibile a tutti, anche senza disputare delle competizioni, in cui vi si può semplicemente allenare sviluppando e rafforzando i muscoli di tutto il corpo; aumentare la resistenza e la forza funzionale, imparando le tecniche pugilistiche al sacco o davanti ad uno specchio”.

Giuseppe di Pierro, presidente della Associazione pugilistica Uppercut Boxing Club, ha detto: “Sono fierissimo del lavoro svolto in palestra dei giovani ragazzi e sono sicuro che questo sarà un piccolo trampolino di lancio verso competizioni nazionali”. 

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.