Italia in comune in maggioranza, Lima: «Liberi di cambiare idea, ma bisogna dimettersi»

pubblicità

All’indomani dell’entrata in maggioranza di “Italia in comune”, arrivano i primi commenti politici. Tra questi riportiamo quello di Raimondo Lima, ex consigliere comunale di Fratelli d’Italia, che sul suo profilo Facebook scrive: «I trasformismi, a tutti i livelli, fanno male alla Politica. A 5 mesi dalle elezioni amministrative, uno è libero di cambiare idea ma dovrebbe dimettersi. I cittadini a cui si chiede consenso meritano rispetto».