Italia in comune, il segretario cittadino è Vincenzo de Simola

pubblicità

Il circolo di Trani di Italia in Comune, in vista dell’imminente congresso regionale, ha provveduto a rinnovare i vertici del partito locale.

Gli organi direttivi di Italia in Comune annoverano, fra gli altri, i consiglieri comunali Tommaso Laurora, Erika Laurora, Felice Corraro e Mariangela Scialandrone. Il Coordinamento cittadino è formato da: Bruno Cuomo, Carlo Sileo, Luigi Magnifico, Giorgio Spaccavento, Giuseppe Graniero, Grazia Liseno, Giuseppe Arena, Michele Ferro, Rino Di Tondo, Sergio Di Gifico, Antonietta Anastasia, Donato Grande, Giacomo Di Nardo, Giovanni Loconte, Tonita Pondrelli, Antonello Bovio, Mariangela Spaccavento, Paola Friggione, Francesco Tandoi, Felice Stivo, Antony Stivo, Lino Bagnara, Gennaro Tortosa e Francesco Di Lernia.

Nella serata del 5 febbraio il coordinamento e l’assemblea degli iscritti hanno inoltre provveduto a nominare, per acclamazione, Vincenzo de Simola quale segretario cittadino.

de Simola, classe 1985, con una Laurea Magistrale in Scienze Religiose è Insegnante di Religione. Forte della sua militanza di lungo corso nell’area del centrosinistra, è stata ritenuta la figura migliore per rappresentare il rilancio delle attività e delle proposte del partito al livello cittadino.

Il neo segretario de Simola a tal proposito ha affermato che “Davanti a noi abbiamo anni di sfide che richiedono lavoro, abnegazione ed impegno. Le linee guida del lavoro della Segreteria ricalcheranno il programma proposto ai nostri concittadini in campagna elettorale, in cui era espressa la nostra visione per la Trani del futuro e la nostra passione civica. Il nostro compito è quello di contribuire a realizzare il maggior numero possibile di quei propositi che sono a beneficio dell’intera collettività. La sfida più importante è quella di rafforzare la casa comune di tutte le forze a trazione europeista, progressista ed antisovranista. Stiamo attraversando un periodo delicatissimo. Il momento che stiamo vivendo ci impone di mettere da parte polemiche e litigi per agevolare risposte comuni e concrete ai bisogni dei nostri concittadini”.

Nelle prossime settimane il neosegretario di Italia in Comune procederà alla nomina del vicario e degli organi di segreteria. Buon lavoro.