Innovazione digitale, la proposta del consigliere Loconte per inserire Trani nel circuito del Web marketing festival

Favorire il processo di trasformazione digitale della città di Trani e formare la società sui temi del digitale e dell’innovazione sociale. È questo il fulcro della proposta, protocollata in Comune, del consigliere comunale Antonio Loconte di Solo con Trani Futura.

Nello specifico sono due i progetti che si andrebbero a sviluppare: “Call for Cities” e “Borghi e Digitale”, nati dalla volontà di promuovere l’innovazione nelle città e nei piccoli centri e di raccontare il territorio italiano nella sua specificità e unicità; Network di Hub dedicati all’innovazione e alla formazione digitale che il Web Marketing Festival sta realizzando in diverse realtà sparse sul territorio nazionale.

Entrambi i progetti sono organizzati, infatti, dal Web Marketing Festival, il più grande Festival sull’Innovazione Digitale e Sociale, con eventi spin-off dello stesso Festival all’interno di città e borghi in tutto il territorio.

Ad oggi fanno già parte del progetto 13 centri, con particolare attenzione alle Regioni del Mezzogiorno al fine di incentivare uno sviluppo economico territoriale equo e sostenibile. All’interno di questi hub, realizzati all’interno dei locali di strutture con una rilevanza storica, culturale ed artistica per quel luogo, l’obiettivo è quello di supportare territori e comunità nel loro sviluppo innovativo e imprenditoriale, coniugando l’innovazione e il digitale con le peculiarità del territorio in questione.

Nella proposta del consigliere Loconte, sono previsti workshop e percorsi di formazione sul settore digitale e sui principali temi verticali affini al territorio e agli asset di interesse dell’Università, tra cui Cybersecurity, Processi Industriali e Sostenibilità, Biotecnologie e Etica, Beni Culturali e Turismo; focus d’attualità dove interverranno esperti del settore, ma anche Istituzioni del territorio e referenti dell’Università, come principali interlocutori dei piani di lavoro di sviluppo del territorio; iniziative di valorizzazione e supporto all’imprenditoria locale, con particolare riferimento alle startup, quindi momenti di networking e competition dedicate; attività di formazione dedicata ai più giovani, quindi alle Scuole con percorsi su tematiche di sensibilizzazione sull’utilizzo degli strumenti digitali.

Negli Hub di Innovazione, invece, si svolgeranno: scuole di formazione su innovazione e digital per imprese, liberi professionisti, donne e startup del territorio; realizzazione eventi digitali gratuiti per il territorio, favorendo la partecipazione anche in periodo di covid; coworking e progetti per accelerare il percorso di imprenditorialità e innovazione su temi e linee di sviluppo coerenti con le esigenze del territorio. Sarà compito dell’Amministrazione Comunale individuare i giusti spazi e le corrette strutture per realizzare le iniziative.