Incidente mortale nella stazione di Trani, si indaga per omicidio colposo

La Procura di Trani ipotizza l’omicidio colposo a carico di alcune persone, allo stato non note, con riferimento all’incidente mortale nella stazione di Trani dell’altra mattina.

pubblicità

Qui ha perso la vita il 49enne tranese Gian Battista Zerbino, rimasto incastrato fra le porte di un treno regionale in partenza e trascinato per centinaia di metri dal convoglio.

Secondo la ricostruzione della Polizia ferroviaria, l’uomo è rimasto impigliato fra le porte chiuse per i pantaloni: cosa abbia determinato ciò è tuttora in fase di accertamento.

La Procura ha disposto l’autopsia sul corpo della sfortunata vittima, prevista la prossima settimana presso l’Istituto di medicina legale del Policlinico di Bari. Nel frattempo ha anche nominato un consulente tecnico d’ufficio ed acquisito le dichiarazioni di alcuni testimoni del tragico incidente.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.