«In principio era un atomo», elaborato della 2ª B del Terzo circolo tra i vincitori del concorso dell’Inaf

Grande soddisfazione per le alunne e gli alunni della classe 2^ B della scuola primaria “Papa Giovanni XXIII” – 3^ Circolo “G.D’Annunzio” e la loro docente Barbara Carpentieri che sono risultati tra i vincitori del prestigioso  Concorso nazionale di scrittura organizzato dal Gruppo Storie dell’INAF, Istituto Nazionale di Astrofisica, ispirato a Gianni Rodari, con l’idea di arricchire la divulgazione scientifica attraverso le storie, la letteratura ed il teatro.

pubblicità

Sull’esempio del Maestro Rodari  è  cominciata una sfida entusiasmante e divertente, perché l’Universo è fatto anche di storie vecchie e nuove che si creano sperimentando ed ascoltando la voce del Cosmo: oggi, piu’ che mai, quella voce ci parla di Speranza e di Sogni nel cassetto ed i piccoli, da sempre in particolare armonia con il Creato, hanno saputo rispondere all’appello  e cogliere l’armonia dell’Universo.

La premiazione ufficiale si è tenuta il 12 aprile in modalità telematica con la partecipazione dell’Ins. Carpentieri e di due alunni sorteggiati, Gioia Miola e Nicolo’ Tedeschi, con la diretta streaming, invece, per tutta la classe 2^ B.  I vincitori sono stati proclamati dalla Giuria di esperti così composta : Adamantia Paris, Elena Zucca, Sandro Bardelli, Francesca Brunetti, Laura Paganini, Giulian Giobbi, Federica Duras, Anna Wolter, Marco Castellani del Gruppo INAF, con la collaborazione esterna di Emanuela Bussolati  , autrice, illustratrice e ideatrice di libri e collane per bambini e Cesare Sottocorno, docente e conoscitore dell’opera di Gianni Rodari.

Emozionante è stato ascoltare la lettura magistrale del proprio elaborato da parte di Emanuela Bussolato. L’opera della classe 2^ B ha pienamente risposto ai seguenti criteri di valutazione: cura del testo, tematica astronomica, originalità e qualità della storia ed ha saputo coniugare in modo meraviglioso la connessione tra la creatività dei bambini e l’immensità dell’universo perché , come afferma  Muriel  Rukeyser  “L’Universo è fatto di Storie, non di atomi”.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.