Impegno e passione fra politica, scuola e parrocchia: addio a Emilio Casiero. Aveva 73 anni

È venuto a mancare all’età di 73 anni Emilio Casiero, docente scolastico e già consigliere comunale nelle file del Movimento Cittaperta dal 1996 al 1999. In quel periodo si produsse in una intensa attività politica in favore della città, all’interno di un gruppo che da lì a poco avrebbe espresso sindaco Carlo Avantario nelle elezioni amministrative tenutesi nel 1999.

pubblicità

Casiero continuò anche fuori del contesto comunale ad occuparsi attivamente della vita della città, soprattutto impegnandosi nel comitato di quartiere di via Andria, ma il suo maggiore impegno per la comunità è stato anche soprattutto nel mondo della scuola, che a Trani ha degnamente rappresentato in particolare nelle vesti di dirigente del terzo circolo didattico D’Annunzio.

Passione, competenza, mai una parola sopra le righe, verifica puntuale di ogni atto amministrativo prima di prodursi in interventi, note e interrogazioni. Emilio Casero è stato uno dei consiglieri comunali capaci di interpretare esattamente tale ruolo: interessarsi di un problema, informarsene prima e divulgarlo poi facendo politica propositiva e non disinformazione, come troppo spesso avviene oggi. La sua formazione scolastica lo avrebbe decisamente aiutato in questo.

Lascia la moglie, Licia, e i figli Michele e Floriana. Le esequie questo giovedì, 11 luglio, alle 16, presso la chiesa parrocchiale Angeli Custodi, comunità che lo ha avuto a sua volta come educatore apprezzato da tutti. Fino a quell’ora la salma si troverà nella casa funeraria Delfini, in via Barletta 80.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.