Illuminato di viola palazzo Lodispoto, Ferrante e Loconte: «Sensibilizziamo su un tema importante come l’epilessia»

pubblicità

La Città di Trani e la Fondazione S.E.C.A. hanno aderito alla campagna di sensibilizzazione lanciata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità “M’illumino di viola!” con il forte messaggio “Esci dall’ombra e fai luce sull’epilessia”. Ieri sera, alla presenza del vice sindaco Fabrizio Ferrante e del consigliere comunale Antonio Loconte, è stato illuminato di viola palazzo Lodispoto.

«Le giornate a tema – spiega Ferrante – sono importanti per sensibilizzare i cittadini su tematiche particolari come l’epilessia, una condizione neurologica in cui i sintomi si manifestano all’improvviso attraverso gli attacchi epilettici. Questa illuminazione è un fatto simbolico, lo abbiamo fatto per altre condizioni neurologiche, sperando che quest’opera di sensibilizzazione possa conoscere e comprendere. Conoscendo questa condizione si impara a conviverci».

L’illuminazione di viola di palazzo Lodispoto è avvenuta dopo la richiesta formale del consigliere Loconte: «Sono fiero di essere stato promotore per il comune di Trani della giornata internazionale per sensibilizzare sul tema dell’epilessia. L’amministrazione ha dimostrato ancora una volta di essere sensibile alle tematiche sociali. Abbiamo deciso di illuminare uno dei siti più importanti della città, ovvero palazzo Lodispoto».

La gestione dell’evento è stata seguita da Nevermind Studio in collaborazione con Aldo Ferrante e Gianluca Paradiso per il light design.