Il sipario del San Ferdinando rivive virtualmente al Beltrani. Che ne parla citando Fo

Bella intuizione di Niki Battaglia, direttore artistico di Palazzo Beltrani, che grazie ad una soluzione tecnologica è riuscito a fare proiettare sul palco della corte Davide Santorsola il sipario del teatro comunale di Trani, dipinto da Biagio Molinaro e materialmente custodito nell’aula magna della scuola De Amicis.

pubblicità

Non potendo essere concretamente utilizzabile al di fuori di quel luogo Palazzo Beltrani, la cui stagione artistica è entrata già da tempo nel vivo, ha scelto di riprodurne l’immagine proiettandola sul palcoscenico e dando la piena sensazione di un sipario chiuso, alla cui apertura tutti gli spettacoli hanno inizio.

«”La cultura non si può ottenere se non si conosce la propria storia”, si legge in un post del Palazzo delle arti Beltrani che cita Dario Fo -. Il sipario del 1863 di Biagio Molinaro dell’antico teatro San Ferdinando di Trani (dedicato alla promulgazione degli Statuti Marittimi, ndr) ritorna grazie alle nostre tecnologie ad aprile di spettacoli della sesta stagione artistica».

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.