Il ministro Bianchi a Trani: l’IISS Cosmai partecipa al concorso Stupor Mundi

Mercoledì 27 ottobre 2021 il ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi ha presenziato al concorso di idee “Stupor Mundi – le meravigliose sfide delle scuole di Puglia”. La manifestazione si è svolta presso l’incantevole castello svevo di Trani, e ha visto protagoniste le scuole del territorio pugliese: un viaggio ricco di emozioni, parole, musica, teatro e cinema nel nome di Federico II e il suo legame con il territorio.

Studenti e studentesse, si sono confrontate con una serie di performance che hanno dato lustro al concorso di scrittura storica di tipo collaborativo, finalizzato alla realizzazione, tramite nuove tecnologie e non solo, di ricerche su luoghi significativi della vita di Federico II, legate al territorio di riferimento della propria scuola.

Ciascun gruppo di ragazzi, coordinato dai docenti ha prodotto un lavoro multimediale e non solo, per evidenziare il territorio pugliese e i suoi splendidi castelli, memoria dell’identità storica del paese. Dalle 11, nel castello di Trani, ha preso luogo l’evento presentato da un magnifico Antonio Stornaiuolo. Tra i partecipanti anche l’IISS Sergio Cosmai di Bisceglie-Trani, che ha realizzato un video di presentazione dei castelli federiciani del territorio Andria – Barletta – Trani. Un lavoro minuzioso, impreziosito dalla presenza del drone e dai magnifici costumi federiciani, che i ragazzi dell’indirizzo moda e servizi culturali dello spettacolo hanno indossato per l’occasione. Diversi i ragazzi coinvolti nella realizzazione multimediale: Kleidi Kaptiu, Giuseppe Papagni, Losurdo Giuseppe, Erica DiVito, Montes Pietro, Aurora Ruta, Nugnes Angela, Logoluso Marzia, Pistillo Francesca e Musicco Mariagrazia.

Un lavoro coadiuvato dai docenti dei due indirizzi della sede di Trani, coinvolti: Rosa Caio, Enza Molinari, Luca Vessio, Antonella Consiglio, Chiara Ragno, Marinella Porcelli. Il concorso è legato alle radici del territorio ed è nato per inaugurare il nuovo anno scolastico 2020/21. Diversi gli interventi, tanti gli ospiti che hanno arricchito la mattinata nel castello Svevo. Un’iniziativa importante, spiega il Dirigente Scolastico del Cosmai Prof Vito Amatulli, che ha visto la partecipazione attiva degli studenti e l’impegno di tutta la comunità scolastica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui