Il Milan ha un nuovo osservatore: è Luca Pasquadibisceglie. Al giovane tranese il compito di scovare talenti

pubblicità

Da ex calciatore e sempre tifoso del Milan a osservatore in Puglia per il club rossonero. La responsabilità e l’onore di cercare i nuovi talenti del calcio nostrano è del tranese Luca Pasquadibisceglie che ad appena 23 anni girerà per i campi delle province di Taranto, Brindisi e Lecce alla scoperta di nuove leve da inserire nel settore giovanile del Milan.

Questo importante risultato è frutto, però, di altre preziose esperienze che Luca ha svolto. Per un anno e mezzo ha lavorato prima con Mediastar International, un’agenzia internazionale di Project Management, e poi per Soccer Players Management di Bari. A gennaio, invece, è stato chiamato dal Milan e, dopo un corso, da ottobre è un effettivo dipendente del club e sarà lui a segnalare i calciatori al responsabile del Sud Italia.

Ma come dicevamo all’inizio, il tranese non è neofita del mondo calcistico in quanto ha calcato diversi campi tra l’Eccellenza e la serie D. Come esterno di difesa, ha giocato a Piacenza, Sulmona, Trebisacce, Venosa, Molfetta e Corato, per poi decidere di lasciare il calcio giocato. Subito, però, si è aperta un’altra strada nello stesso ambito. Osserverà, infatti, le giovani promesse tra allenamenti e partite.