Il Liceo De Sanctis in campo per la creazione del primo monumento digitale europeo

Lunedì 22 marzo alle ore 16:00 saranno presentati i 3 progetti con i quali il Liceo “F. De Sanctis” ha partecipato al progetto europeo “Crowddreaming: Youth Co-create Digital Culture” in una manifestazione pubblica online sulla pagina Facebook “Liceo De Sanctis Trani”. Questo progetto è finalizzato alla creazione del primo monumento digitale europeo, composto da una serie di ringraziamenti ai diversi stati europei per il loro contributo all’identità europea. In questa manifestazione si potrà fare un tour virtuale dei progetti, accompagnati dagli studenti che li hanno realizzati, nei quali sono state ringraziate la Germania per l’invenzione della stampa, la Grecia per l’elaborazione della filosofia e la Croazia per l’invenzione della cravatta.

Quest’ultimo progetto è particolarmente interessante per la città di Trani, la quale, in caso di vittoria dei progetti presentati dal “De Sanctis”, sarà parte del monumento digitale che sarà presentato a Bruxelles il 25 marzo. In questa clip realizzata in Realtà Aumentata l’avatar dell’ultimo imperatore cinese (il primo cinese ad aver indossato questo indumento simbolo dell’occidente) ringrazia la Croazia per l’invenzione della cravatta. Il primo ad essere ritratto in cravatta in un dipinto è il poeta settecentesco di Dubrovnik Ivo Gundulic. La città di Trani è gemellata proprio con questa città croata, per cui in un video si vedono i principali monumenti delle due città ai quali sono state applicate delle “cravatte” virtuali.

Il progetto include anche il concorso “Europa Square Challenge”, in cui in una situazione di realtà virtuale sono esposti tutti i progetti concorrenti, tra i quali saranno selezionati i vincitori (due per ogni stato partecipante).

È possibile votare per i progetti del De Sanctis (il voto va alla scuola e non ai singoli progetti) da subito fino alla mezzanotte del 23 marzo. Per farlo basta cliccare il link per accedere alla piazza virtuale https://hubs.mozilla.com/6mMaFqh/europa-square-orientation-centre, o seguire il tutorial allegato.