Il Comune di Trani pensa al dopo Nigro: chiuse le manifestazioni d’interesse per il nuovo dirigente dell’Area finanziaria

0
pubblicità

Il bilancio di previsione 2020-2022, approvato in consiglio comunale lo scorso 4 agosto, rappresenterà quasi certamente l’ultimo redatto dal dirigente dell’Area finanziaria, Michelangelo Nigro, condiviso con il Comune di Barletta di cui è dipendente, e che al Comune di Trani ha accesso per dieci ore settimanali.

Nel frattempo, per non lasciare la ripartizione sguarnita, il dirigente del Servizio risorse umane, Alessandro Attolico, ha emanato un avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse da parte di soggetti inseriti in graduatorie di concorso per il profilo di dirigente contabile, ai fini della stipula di una convenzione ai sensi di legge.

«La procedura – si specifica nell’avviso – non ha natura concorsuale né selettiva, ma esclusivamente idoneativa per verificare il possesso delle competenze tecnico professionali richieste per il posto da ricoprire e altresì determinare, in presenza di più manifestazioni di interesse, una priorità fra le graduatorie disponibili ed una scelta secondo canoni di trasparenza e imparzialità».

L’avviso è stato riservato a coloro che siano collocati nella prima posizione utile di graduatorie in corso di validità per posti di dirigente contabile, espletati da enti locali disponibili a convenzionarsi con il Comune di Trani per lo scorrimento delle manifestazioni di interesse. La selezione è scaduta lo scorso 5 agosto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui