Guida blu, Trani conferma tre «vele». Bottaro: «Bene, ma dobbiamo crescere»

Come da noi anticipato lo scorso 12 giugno, Trani ha confermato le tre «vele» nella Guida blu di Legambiente e Touring club.

pubblicità

Nella Bat, tuttavia, il figurone lo fa Bisceglie, promossa da tre a quattro vele nel solco della doppia bandiera blu dello scorso maggio. Al contrario retrocede Margherita di Savoia, che da tre vele scende a due. Con Trani, anche a Barletta conferma le tre vele.

Nella classifica nazionale Nardò è seconda in assoluto, ma le cinque vele sono anche appannaggio di Vieste e Gallipoli.

«Sicuramente c’è soddisfazione per avere confermato le tre vele – commenta il sindaco, Amedeo Bottaro -, ma obiettivamente abbiamo ben altre ambizioni: aumentare le vele e vedere riconoscerci la bandiera blu. Credo che il percorso che abbiamo iniziato porterà necessariamente al raggiungimento di questi traguardi,  pensando ai progetti Costa nord e Costa sud, che però sono ancora nella ancora nella fase iniziale. Siamo convinti del fatto che, nel momento in cui le opere saranno realizzate, necessariamente la nostra città potrà raggiungere obiettivi gli obiettivi che ci siamo prefissati».

pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.