“Good games”, oggi la presentazione del nuovo libro di Paolo Di Paolo

pubblicità

Mercoledì 13 gennaio, ore 18:30, la Libreria Luna di Sabbia ospita da remoto la presentazione del nuovo libro di Paolo Di Paolo, Svegliarsi negli anni Venti. Il cambiamento, i sogni e le paure da un secolo all’altro (Mondadori). In questa sua nuova fatica lo scrittore romano, coadiuvato dalle due assistenti virtuali di Amazon e di Apple, Alexa e Siri (ogni sezione del libro inizia con una domanda ‘esistenziale’ rivolta a loro: come stai?, quanti anni hai?), rimbalza come «uno strano animale nel mezzo di una muta» (così si definisce), tra passato, presente e futuro. «Appassionato agli scrittori, agli artisti, alle loro vite», Di Paolo disegna un itinerario che va, solo per citarne alcuni, dal suo autore feticcio Piero Gobetti, cui ha già dedicato il romanzo Mandami tanta vita (2013) a Henry Miller, dallo scienziato pacifista Niels Bohr a Kiki de Montparnasse, al secolo Alice Prin, figura iconica della Parigi ‘ruggente’. E poi l’omaggio alla casa museo di Sigmund Freud, il viaggio a Merano nel segno di Kafka e quello sui luoghi di Thomas Mann.

Dialoga con l’autore Vito Santoro. 

L’incontro rientra nell’iniziativa “Good Games. Libri, reti e storia di ordinaria resilienza”, promossa dall’Assessorato alle culture della città di Trani, in collaborazione con le librerie cittadine ed è fruibile gratuitamente in diretta streaming sulla pagina Facebook della Biblioteca comunale “Giovanni Bovio” di Trani,sul sito del comune di Trani e sulla pagina Facebook della Libreria Luna di sabbia.