Gestione di villa Guastamacchia, proroga di tre mesi all’Auser Trani

pubblicità

La gestione del centro polivalente Villa Guastamacchia è stata prorogata all’associazione Auser Trani per tre mesi. Lo si apprende dalla determina firmata dal dirigente dell’area affari generali e istituzionali e servizi alle persone, Alessandro Nicola Attolico.

Il Comune di Trani con determina dirigenziale del 19 ottobre 2020 al fine di affidare il servizio di gestione dal 01 gennaio 2021 al 31 dicembre 2022 aveva approvato il bando di gara concorsuale (al quale hanno partecipato 2 soggetti) per l’individuazione di soggetti del terzo settore disponibili alla coprogettazione di interventi innovativi e sperimentali per la gestione del servizio del centro polivalente anziani.

Nelle more della procedura di gara atta all’aggiudicazione definitiva, al fine di garantire il servizio e la struttura funzionante e fruibile, si è proceduto a chiedere all’Auser Trani la disponibilità per la proroga della gestione del servizio per un periodo di tre mesi. Confermata la disponibilità da parte dell’associazione, il servizio è stato prorogato dal 1° gennaio 2021 al 31 marzo 2021 assumendo il relativo impegno di spesa di € 6.000.