Gestione dei parcheggi, le proposte della coalizione di centrodestra

La coalizione del centrodestra tranese chiede di estrarre copia integrale delle proposte per la gestione dei parcheggi a suo tempo presentate, ivi compresa quella della costituenda ATI individuata come Promotore da codesta amministrazione.

La documentazione dovrà ricomprendere anche le asseverazioni di istituto di credito, o altro soggetto, in ordine alla fattibilità tecnica ed economica delle proposte, nonché le valutazioni in ordine alla capacità tecnica ed economica dei soggetti privati. 

Nel contempo, alla luce del possibile finanziamento richiesto per il completamento di piazza XX settembre, che rivoluzionerebbe completamente i dati di partenza per la finanza di progetto, si chiede di valutare se non sia il caso di rivedere la nomina del promotore, consentendo un confronto competitivo tra i soggetti che hanno presentato proposta, per garantire maggiore economicità e trasparenza.

Si chiede, altresì, di conoscere, su tale aspetto, espressamente la Vostra volontà tecnica e politica.

In ogni caso, perdurando l’ipotesi di ricorrere per forza al privato per la gestione dei parcheggi, sulla base della vostra dichiarazione di mancanza dei requisiti, allo stato, di AMET s.p.a per l’affidamento in house providing, e non volendo inspiegabilmente procedere a possibili modifiche dell’assetto societario per consentire  tale affidamento, si chiede, in alternativa e in subordine, che AMET s.p.a. proceda alla individuazione di soggetto privato, a mezzo di procedimento di evidenza pubblica, per la partecipazione in associazione alla futura gara prevista dalla procedura della finanza di progetto.

Riteniamo che sia il minimo che la nostra azienda possa fare, alla luce della esperienza e della capacità di gestione mostrata in questi anni e dei cospicui guadagni che potrebbe perdere.

Anche su questo punto si attende espressamente di conoscere la volontà e le determinazioni dei soggetti in indirizzo.