Gare, il Comune di Trani cerca esperti per formarne le commissioni giudicatrici

L’amministrazione comunale punta a ridurre i tempi di attesa per la formazione di commissioni giudicatrici di pubblici concorsi e selezioni, e lo attraverso la costituzione di un elenco di esperti esterni per la nomina delle commissioni stesse. A tale proposito il dirigente dell’Area affari istituzionali e servizi alle persone, Alessandro Attolico, ha emanato un avviso pubblico finalizzato alla costituzione di un elenco di esperti dal quale attingere.

Possono presentare domanda di iscrizione coloro i quali non abbiano in corso alcun rapporto di lavoro dipendente con il Comune di Trani e possiedano i seguenti requisiti: essere dirigente o funzionario di pubbliche amministrazioni; docente universitario, ricercatore universitario, docente delle scuole secondarie superiori; libero professionista iscritto all’albo di ordini professionali.

L’iscrizione all’elenco è consentita anche al personale in quiescenza che abbia rivestito, durante il servizio attivo, una delle qualifiche precedentemente richiamate ad esclusione di casi in cui il rapporto di servizio si sia risolto per motivi disciplinari, ragioni di salute o decorrenza dal collocamento a riposo ad oltre un quinquennio dalla data di pubblicazione del bando di concorso.

Ai candidati vengono richieste comprovate conoscenze ed esperienze professionali nell’area di competenza per cui è richiesta l’iscrizione, di norma non inferiori a cinque anni, maturata con specifico riferimento alla pubblica amministrazione ed agli enti locali.

I candidati non devono tanto meno essere componenti dell’organo di direzione politica dell’amministrazione, non devono ricoprire cariche politiche, né detenere rappresentanze sindacali ,e tutto questo a partire dal biennio antecedente la data della richiesta di iscrizione nell’elenco.

Il conferimento degli ambiti di competenza è articolato nelle seguenti aree: giuridico-amministrativa; finanziario-contabile; tecnica; informatica; sociale e culturale; comunicazione; vigilanza e sicurezza urbana; lingua inglese; psicologia del lavoro. È possibile richiedere l’iscrizione anche a più aree.

L’elenco è aperto, non è prevista alcuna data di scadenza e potrà, al contrario, essere aggiornato e/o integrato con cadenza semestrale entro il 30 giugno ed il il 31​ dicembre di ogni​ anno.