Fortis, una multinazionale

Partita ufficialmente la campagna abbonamenti della Fortis Trani, con annessa maglia biancoazzurra offerta in omaggio a chi si abbona. Inizia, quindi, la stagione 2011-2012 della massima compagine calcistica biancoazzurra cittadina. Ci sono, inoltre, già i primi movimenti di mercato in entrata.

pubblicità

I primi in ordine di tempo sono stati i giovani Sergio Quercia e Giuliano Guacci, entrambi provenienti dal Fasano. Quercia è classe ’91, terzino sinistro, mentre Guacci, classe ’93, è un centrocampista centrale.

A loro si è successivamente aggiunto il tranese Carmine Cioffi, classe ’81, l’anno scorso in forza al Bisceglie, ma in passato giocatore di Fidelis Andria, Pro Patria e Vasto. Cioffi è un terzino destro che all’occorrenza può ricoprire anche il ruolo di centrale, e dunque un giocatore di sicuro affidamento, a cui sembra destinata anche la fascia di capitano e su cui mister Dellisanti farà sicuramente perno per ciò che concerne il reparto arretrato. Proprio Dellisanti ha avuto Cioffi come giocatore quando entrambi erano tesserati per la Fidelis Andria, e dunque saprà sicuramente sfruttare quelle che sono le sue caratteristiche tecnico-atletiche.

Come del resto a menadito potrà sfruttare le potenzialità di manovratore e regista dell’altro acquisto biancoazzurro, ovvero di Christian Pablo Ferreyra, centrocampista 36enne, anch’egli ex Fidelis Andria, che ha vestito le maglie di Celano, Vasto, Renato Curi Angolana, Valle del Giovenco, l’anno scorso a Sora, e soprattutto ex giocatore dell’Huracàn nella serie A argentina. Insomma, un elemento di una certa qualità e quantità, oltre che dotato di una spiccata personalità.

Sempre per il settore nevralgico dello scacchiere biancoazzurro, è stato acquistato Vittorio Costa, 28 anni, ex Manfredonia, Fidelis Andria, Pistoiese e Chieti.

E proprio mentre chiudiamo il giornale, ecco un altro colpo della società del presidente Abruzzese. Olandese, classe 1981, difensore centrale. È questo l’identikit dell’ultimo acquisto della Fortis Trani, Koen Paul  Brack. Brack ha giocato la scorsa stagione tra le fila dell’Atessa Val di Sangro, squadra che la Fortis incontrò in Coppa Italia. Nel suo curriculum ci sono anche Go Ahead Eagles (Olanda), Cambur Leeuwarden (Olanda), Sc Cambuur (Olanda) e Austria Kaerten (Austria).

Il mercato in entrata non dovrebbe essersi esaurito qui, anzi. Infatti si attendono ulteriori colpi in entrata nei prossimi giorni per completare la rosa che sarà a disposizione del neo mister Dellisanti per il ritiro che inizierà verso fine luglio. 

Pasquale Tritta

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.