«Focus Bombo», per La Lampara quale futuro? Il sindaco Bottaro: «Spero che torni a essere quello che storicamente era»

Da essere uno dei più famosi locali pugliesi a diventare un rudere a cielo aperto. Questa è la triste parabola de La Lampara, in viale De Gemmis, un tempo al centro della movida del nord barese, oggi, invece, una struttura fatiscente.

pubblicità

La prima puntata della nostra rubrica “Focus Bombo” accoglie l’idea del sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, per rilanciare questa struttura.

Oltre al bando di gestione della vicina ex pizzeria “Da Felice”, il prossimo passo sarà quello di pubblicarne un altro proprio per rivalorizzare questo locale.

La differenza, però, è sostanziale: nel caso de La Lampara bisogna, infatti, ricostruire l’intera struttura prima di iniziare con l’attività vera e propria.

«È un bando più complicato perché c’è da capire chi fa cosa – spiega il primo cittadino -. Bisognerà stabilire se rimettere a chi verrà la realizzazione delle opere e che tipo di opere realizzare. Bisognerà valutare questo al fine dell’aggiudicazione, ovvero la tipologia di progetto e dell’attività che si vuole svolgere».

In attesa del bando e del nuovo gestore, Bottaro ha le idee chiare su quella che sarà la nuova La Lampara: «Auspico – dice – che non si trasformi in qualcosa di diverso da quello che è stato storicamente; che non sia una discoteca all’aperto, non è questo che vorrei per quella zona della città che sta diventando residenziale. Quindi bisognerebbe rendere la struttura compatibile a questo tipo di problema. Spero che torni a essere quello che era».

Le foto che alleghiamo dimostrano lo stato in cui la struttura si trova da ormai troppi anni. La speranza è che presto possa tornare a essere un gioiello per la nostra città.

pubblicità

1 commento

  1. ci sono delle novità? mi raccomando state addosso ai nostri baldi amministratori-prima durante dopo- affinchè si realizzi quella che il Sindaco ha detto….niente di diverso da quella che è stata storicamente LA LAMPARA…ok?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.