Feste di fine anno scolastico: i controlli della polizia di Stato a Trani, Barletta e Bisceglie

Gli Agenti dei Commissariati di Trani e Barletta hanno lavorato incessantemente in questi giorni per garantire il rispetto delle normative anti-covid e dare il proprio fattivo contributo affinché possa essere tenuta sotto controllo la crescita dei contagi da SARS COV 2 in questa provincia.

Molti studenti di scuole superiori hanno deciso di organizzare degli “School Party” in varie discoteche tra Barletta, Trani e Bisceglie per festeggiare le festività natalizie e la fine di quest’anno; ma questo loro desiderio mal si è conciliato con le esigenze di sicurezza e con le preoccupazioni delle loro madri. Molte, infatti, sono le mail e le telefonate giunte da parte di mamme preoccupate da questo evento, soprattutto per il pericolo che i ragazzi di minore età potessero, confondersi con gli adulti e far uso di alcolici, preoccupazione pienamente condivisa dal Prefetto e dal Questore.

Immediatamente il personale della Polizia di Stato si è attivato contattando i gestori delle discoteche site in Barletta Trani e Bisceglie, organizzando dei mirati servizi di prevenzione e controllo per impedire assembramenti eccessivi e violazione delle vigenti normative.

L’attività di prevenzione svolta ha sortito dei risultati superiori alle aspettative.
La presenza degli Agenti della Polizia di Stato, collaborati dai gestori delle discoteche e delle strutture ricettive interessate, ha impedito, con mirate attività preventive e la presenza “visibile” della Polizia di Stato, che i locali si trasformassero in contesti di contagio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.