Festa del minibasket, Trani ed Andria mandano in campo mille bambini

Easy basket e minibasket a scuola: Andria e Trani ne sono la capitale ed il propulsore. Insieme stanno diventando il cuore della pallacanestro che cresce e, ancora meglio, di centinaia di bambini che crescono con il basket.

pubblicità

Easy basket e minibasket sono discipline d’approccio allo sport quasi esclusivamente non competitive. Ai più piccoli permettono di imparare giocando, ai bambini un po’ più cresciuti di perfezionare i fondamentali continuando soprattutto a crescere sportivamente e socialmente senza avvertire già le pressioni del risultato. E le scuole stanno cominciando a scoprire in questo di tipo di espressioni ludico-sportive lo strumento migliore per favorire lo sviluppo psico-motorio dei ragazzi.

Il 26 marzo, al palasport di Andria, la sintesi di tutto questo sarà la grande «Festa del basket» con quasi mille bambini in campo. Si replicherà il 7 aprile a Trani. In entrambi i casi, sport e spettacolo in un connubio vincente per fare vivere agli alunni ed alle loro famiglie giornate di sano divertimento.

Venerdì prossimo, 11 marzo, ad Andria, la presentazione ufficiale del doppio evento. L’appuntamento è alle 11 presso l’auditorium del sesto circolo didattico “Jannuzzi”, sito in piazzale Antonio Mariano, 1.

Alla presentazione della manifestazione “Easy basket e minibasket in festa” interverranno:

  • Nicola Giorgino (sindaco di Andria);
  • Flavio Geremia Civita (assessore allo sport Andria);
  • Nicola Lapi (assessore allo sport Trani);
  • Margaret Gonnella (presidente comitato regionale Fip);
  • Piergiuseppe De Serio (responsabile regionale Fip, settore minibasket);
  • Lilla Bruno (direttore sesto circolo didattico “Jannuzzi” Andria);
  • Agata Sorbello (direttore primo circolo didattico “De Amicis” Trani);
  • Maurizio Di Pantaleo (presidente comitato organizzatore).

Saranno presentati tutti gli appuntamenti, i dettagli e la mascotte della manifestazione.

Con l’Easybasket ed il Minibasket, la pallacanestro si sta sempre più distintamente imponendo come sport scolastico per eccellenza. Il primo circolo didattico “De Amicis”, di Trani, ha avuto il merito di crederci per primo. Poi l’entusiasmo ha contagiato Andria, segnatamente il sesto circolo “Jannuzzi”. «A tal proposito – dice il presidente del comitato organizzatore, Di Pantaleo – ringrazio vivamente i rispettivi direttori didattici, Agata Sorbello e Lilla Bruno, per avere concesso all’Olimpia basket di Trani di realizzare il progetto di “Easy basket & Minibasket”, che ha coinvolto tutte le classi della Scuola Elementare “De Amicis” e le classi di 2ª, 3ª e 4ª della “Jannuzzi”.

Ciascuna delle scuole ha lavorato sui ragazzi con insegnanti interne e la collaborazione degli istruttori dell’Olimpia: Angela Del Vecchio, Marilena Di Vittorio, Guendalina Moretto e Ignazio Di Perna. «Altro ringraziamento – aggiunge Di Pantaleo – va al presidente nazionale del settore giovanile minibasket scolastico, Eugenio Crotti, ed al presidente della Fip Puglia, Margaret Gonnella, che hanno nuovamente permesso all’Olimpia di organizzare il 3° clinic nazionale “Easy basket e Minibasket. Le due facce del nostro Giocosport” (Trani dall’8 al 10 aprile, ndr), dove interverranno illustri tecnici esperti nazionali e che, quindi, consentirà a tutti gli istruttori di minibasket ed insegnanti della scuola primaria di tutto il territorio nazionale di aggiornarsi al meglio e diffondere, pertanto, sempre di più la disciplina dell’Easy basket e minibasket. I nostri e quello delle istituzioni sforzi – conclude Di Pantaleo – speriamo aiutino i nostri bambini a far sì che le due discipline si consolidino per sempre e siano di aiuto nella loro crescita».

 

Ufficio stampa Olimpia basket Trani

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.