Festa dei nonni, al Polo museale diocesano di Trani un laboratorio di scrittura

Il Museo della macchina per scrivere di Trani racconta una storia lunga più di un secolo. Una storia fatta di tasti, martelletti e carta su cui imprimere pensieri e parole pregne di inchiostro e significato. Non è difficile associare lo strumento di scrittura dello scorso secolo a chi direttamente ha vissuto la propria giovinezza in quegli anni di progresso tecnologico e meccanico: i nonni, coloro che testimoniano un passato lontano nettamente diverso dalla contemporaneità dei nostri giorni.

pubblicità

La Fondazione S.E.C.A. ed il Polo Museale Diocesano organizzano da anni laboratori di scrittura creativa sulle macchine per scrivere destinate all’uso didattico.

L’incontro di Domenica 2 ottobre alle ore 17,00 è dedicato ai nonni, in occasione della Festa Nazionale che celebra la loro importanza nelle famiglie e nella società. La partecipazione al laboratorio di scrittura è gratuito sia per bambini/ragazzi sia per i nonni che vorranno tornare indietro nel tempo cimentandosi sui tasti, ad esempio, di un’Olivetti Lettera 32. A seguire, l’ingresso al Museo della macchina per scrivere avrà un biglietto speciale ridotto per nonno e bambino.

L’attività è cofinanziata dall’Assessorato alle Culture della Città di Trani.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni: info@fondazioneseca.it o 0883.58.24.70.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.