Europee, Decaro trascina il Pd. Fdi corre con Meloni e Ventola, M5s meglio di Fi

A conclusione dello scrutinio delle elezioni europee 2024 è il Partito democratico la prima forza politica a Trani con 6023 voti, pari al 33,22 per cento dei votanti. Secondo Fratelli d’Italia, con 4725 per una percentuale del 26,06, terzo il Movimento 5 stelle con 2309, pari al 12,74.

pubblicità

A superare le quattro cifre anche Forza Italia, quarta con 1258 voti e percentuale del 6,94%. La Lega si ferma a 994 con il 5,48%. Seguono Alleanza verdi e sinistra con 861 e percentuale del 4,75%, mentre Stati Uniti d’Europa (750 voti) supera Azione con 594. Via via le altre quattro liste, con risultati quasi del tutto impalpabili.

Fra i candidati la parte del leone l’ha fatta Antonio Decaro, nel Pd, con 4763 voti pari al 55,38 per cento. Giorgia Meloni porta a casa da Trani 2743 voti, con percentuale del 54,36%. Bene anche Francesco Ventola (Fdi), primo dei candidati della Bat s con 1211 voti. Ad andare a quattro cifre anche Lucia Annunziata, nel Pd, con 1183.

Da segnalare, nei totali delle preferenze, che il Pd chiude con oltre 8000, mentre i Fratelli d’Italia ne fa segnare 5000.

Il totale dei votanti a Trani è stato 18.718, pari al 39,12 per cento, rispetto ad un corpo elettorale di 47.845 elettori. Le schede bianche sono state 115, le nulle 471 e ci sono stati anche 2 voti contestati.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.