Elezioni europee: urne chiuse, ora lo spoglio. A Trani affluenza alle 23 è stata del 39,12 per cento

Urne chiuse, alle 23 lo spoglio delle europee: nella due giorni di sabato 8 e domenica 9 giugno 2024 gli italiani hanno votato per esprimere la composizione del parlamento europeo.

pubblicità

Aggiornamento dati affluenza di domenica 9 giugno alle 23 è pari al 39,12 per cento, numero elettori totali: 47.845 di cui 24.430 donne e 23.415 uomini.

Andria: 34,93%

Barletta: 37,70%

Bisceglie: 35,25%

Canosa di Puglia: 38,05%

Margherita di Savoia:33,46%

Minervino Murge:45,13%

San Ferdinando di Puglia:32,81%

Spinazzola: 42,87%

Trani: 39,12%

Trinitapoli: 74,91%

pubblicità

1 commento

  1. INSIEME TRANI

    Il primo partito politico della città di Trani è quello dei non votanti, gli astenuti, i rassegnati.

    Vince la resa, perde la democrazia.

    Qualsiasi partito politico presente nella competizione elettorale dovrebbe ammettere la sconfitta ed “andare a casa”.

    Hanno perso tutti. Anzi.
    Tutta la democrazia, ancora di più malata ed in stato comatoso, ha necessità di una profonda trasformazione la cui ora sembra ormai giunta.

    Quando il 60% degli aventi diritto al voto non esercita il suo dovere – diritto alla partecipazione della vita democratica della comunità allora più nessuno “partito o politico” può dire di poter rappresentare le istituzioni.

    A ogni livello. In ogni contesto.

    Lunedì 10 giugno 2024

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.