Dicembre nero in casa Soccer: il Virtus Palese vince 2-1

SOCCER TRANI 1-2 VIRTUS PALESE (PT 0-0)

pubblicità

Marcatori: 56′ Castellano (P), 63′ Beroshvili (P), 79′ Pugliese (S)

SOCCER TRANI (3-5-2): Rocchitelli; Palmitessa (Muciaccia D.), Demarco (Destino), Amoruso, Cepele, Rizzi (Dascoli), Mastropasqua, Precchiazzi (C), Dell’Oglio, Dragonetti (Martinelli), Pugliese.

A disposizione: Pappalettera, Di Savino, Zecchillo, Patruno, Muciaccia N.

Allenatore: Fabrizio Mascia

VIRTUS PALESE (4-3-3): Dimita (Molinari); Terrevoli, De Lellis, Beroshvili, Loseto, Lorusso, Fumai (Mincuzzi), Faliero, Degiglio (Morena), Lanave (Maiorano), Castellano (Degiosa).

A disposizione: Molinari, Rana, Papacicco, Labianca, Scioscia

Allenatore: Cosimo Lopraino

Arbitro: Sig. Quarta Giulio

Assistente: Sig. Laquintana

Assistente: Sig. Fumarola

Ammoniti: Palmitessa (S), Loseto (P), Mastropasqua (S), Faliero (P), Pasquadibiceglie (S), Terrevoli (P), Rocchitelli (S)

Espulsi: Mastropasqua (S), Faliero (P)

Dicembre nero per la Soccer che dopo Capurso e Lucera colleziona un’altra sconfitta con il Virtus Palese. L’uomo di giornata è di sicuro Rocchitelli che oltre alle numerose parate si rende protagonista con un rigore parato sullo 0-0. Sconfitta meritata per i tranesi che soprattutto nel primo tempo non si rendono mai pericolosi dalle parti della difesa biancorossa. Le prime occasioni per i tranesi arrivano nei primi dieci minuti del secondo tempo nonostante l’inferiorità numerica, dopodiché il Virtus Palese prende il sopravvento e chiude il match, inutile il gol del 2-1 di Pugliese. Sconfitta che condiziona anche la classifica, la Soccer è infatti quarta a pari punti proprio con i palesini a due punti dall’Acquaviva terzo e sette punti dalle prime due posizioni occupate rispettivamente da Capurso (al momento sullo 0-0, match iniziato alle 15) e Lucera.

PRIMO TEMPO Partenza insolita della Soccer che parte in maniera molto imprecisa nel primo quarto d’ora con gli ospiti invece attenti ad approfittare delle sbavature tranesi. Al 2′ Degiglio si presenta a tu per tu con Rocchitelli che è subito provvidenziale a salvare il risultato. I dragoni si fanno vedere poche volte dalle parti di Dimita, al contrario la Virtus Palese si rende pericolosa dalle parti di un attentissimo Rocchitelli che è chiamato più volte a difendere la porta. Al 42′ arriva la possibile svolta del match, Mastropasqua falcia Fumai in area di rigore causando il penalty che Loseto si fa parare da uno strepitoso Rocchitelli. Soccer che rimane in 10 per la doppia ammonizione di Mastropasqua. Un sofferente primo tempo dei tranesi si chiude a reti bianche dopo quattro minuti di recupero.

SECONDO TEMPO La Soccer parte fortissima al 48′, ma il guarda linee nega la gioia del gol a Pugliese per fuorigioco, dieci secondi dopo il numero 9 prova la botta sicuro al volo da posizione defilata, ma questa volta è bravo Dimita che con l’aiuto del palo riesce a deviarla in corner. Rocchitelli si conferma ancora una volta l’uomo del momento con una super parata su un tiro al volo molto ravvicinato di Degiglio. Nel momento migliore dei padroni di casa è Castellano a spegnere gli entusiasmi al 56′, dopo una serie di rimpalli nell’area piccola l’11 è rapido a metterla dentro firmando il vantaggio biancorosso. Al 63′ arriva il raddoppio degli ospiti con Beroshvili: punzione che prende una strana traiettoria dopo una deviazione fortuita da parte del giocatore palesino e termina in rete. Al 79′ Pugliese riapre tutto: dopo uno svarione di Dimita è lesto l’attaccante tranese a metterla dentro a porta sguarnita. La Soccer si riversa nella metà campo avversaria, ma il Virtus Palese riesce a portare a casa i tre punti.

pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.