Di Rito prima del riposo, poi Orizzonte limita i danni: Corato-Trani 1-0

È l’ultimo minuro del primo tempo quando Nicholàs Di Rito, bomber consolidato dell’Eccellenza pugliese, incorna sull’assist di Frappampina e batte Orizzonte: è la rete che decide in favore del Corato la sfida contro il Trani, valida per l’andata del primo turno di Coppa Italia.

Nel secondo tempo padroni di casa più vicini al raddoppio che ospiti al pareggio. E se non fosse stato per le grandi parate di Orizzonte, il passivo della Vigor sarebbe stato più pesante.

Finisce così 1-0 sul sintetico del Sant’Angelo dei Ricchi di Andria, teatro quest’anno delle gare interne per i neroverdi del presidente Giuseppe Maldera, la sfida con il debutto ufficiale di Lele Loconsole sulla panchina del Trani.

Nel finale gol annullato a Musa e vibrate proteste dei biancazzurri: ne fa le spese Colella, espulso dopo il triplice fischio: salterà così la gara di ritorno, in programma giovedì 16 settembre ad Enziteto. Domenica, invece, via al torneo di Eccellenza con la trasferta di Manfredonia.

Nota finale con riferimento alla recente, dolorosa morte di Guido Melega, ex dirigente del Trani. La Vigor, sulla sua pagina Facebook, la Vigor l’ha ricordato lo scorso 1mo settembre «con immenso dolore e incredulità», vi si legge, ma ieri la squadra non ha giocato con il lutto al braccio.