Derby di coppa rovinato dai ladri: rubati soldi nello spogliatoio del Città di Trani

L’eliminazione sportiva non lascerà mai tanto amaro in bocca quanto il furto nello spogliatoio di portafogli appartenenti ad alcuni dei giocatori del Città di Trani che, nel frattempo, erano in campo nel derby di coppa contro la Soccer. L’episodio è avvenuto verso la fine del primo tempo, fra le 16 e le 16:15.

pubblicità

Secondo quanto riferito dai responsabili della società, due o tre ragazzi si sono intrufolati nello stanzone del Nicola Lapi occupato dal Cdt e hanno rovistato fra tasche, borsoni e borselli lasciati, lì portando a casa qualche centinaio di euro.

Incredibile ma vero, all’intervallo i giocatori della squadra derubata hanno incrociato i ladri che erano ancora nel loro spogliatoio: ne sono nati schiaffi, spintoni e tentativi di sgambetto, ma i malviventi sono riusciti a fuggire. Lo spogliatoio della Soccer non è stato in alcun modo visitato.

Durante la partita tutti erano sul campo e l’area degli spogliatoi era rimasta incustodita, con le porte di accesso allo stadio aperte e quella dello spogliatoio del Cdt semplicemente chiusa con maniglia ma senza giri di chiave: «Abbiamo giocato un derby in cui ci conosciamo tutti – dichiara il dirigente Giovanni Di Leo a Radiobombo – e non avevamo certo da porci il problema di pensare a difendere il patrimonio dei giocatori. eravamo solo concentrati sulla partita, che poi è andata pure male».  

Purtroppo, a partire da questo brutto pomeriggio di cronaca che rovina una bella festa di sport, tutto cambierà. Nel frattempo, società e giocatori derubati valutano di sporgere formale denuncia al Commissariato di pubblica sicurezza, dopo che gli agenti presenti allo stadio, a loro volta in servizio ai margini del terreno di gioco, hanno accertato l’accaduto.

pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.