Dalla Juve Trani a Forlì e Jesi: basket, prospettive rosee per due 14enni

Gabriele Fini a Forlì, Mohamed Fadel a Iesi. A prescindere delle diverse destinazioni, il denominatore comune sono l’età – entrambi classe 2007 – e la provenienza – Juve Trani – del cui vivaio rappresentano i prodotti di spicco.

Il presidente, Ninni Ferri, si dice «particolarmente orgoglioso di un trasferimento che potrebbe rappresentare per loro un enorme trampolino di lancio per una carriera sportiva di tutto ridevo nel basket. E chissà quanti altri – dice il massimo dirigente bianconero – potranno seguire lo stesso percorso grazie alla conferma di Niki Ceci a capo del settore giovanile».

Nel frattempo la prima squadra si appresta ad essere affidata alla guida tecnica di Giulio Cadeo, allenatore con un passato anche in Serie A.