Da Trani alle finali nazionali under 17 di basket: inizia domani l’avventura di Mastrototaro con Roseto

Domani sera a Mantova, alle 19, Roseto degli Abruzzi, in cui gioca il giovanissimo tranese Angelo Mastrototaro, comincerà il suo percorso a caccia del titolo italiano under 17 della pallacanestro. La prima sfida sarà con Venezia. Fra le altre società in gara, Varese, Ancona, Bassano, Roma, Sassari e Forlì. Roseto alle finali ci è arrivata dopo avere vinto il titolo regionale in Abruzzo e avere superato poi Brindisi e Siena.

pubblicità

All’interno della formazione allenata da Raffaele Rossi, come detto, il 16enne play-guardia Angelo Mastrototaro, ex studente del Liceo scientifico Valdemaro Vecchi di Trani, ora trasferitosi di sana pianta a Roseto per conciliare meglio studi e sport.

I primi passi Angelo li aveva mossi nel minibasket a Trani, con l’Olimpia allenata da suo padre Pietro. Poi ha giocato nelle società baresi Angiulli e Cus ed infine nella Matteotti Corato, dove ha vinto anche lì un titolo regionale under 13.

Angelo è la seconda grande promessa di casa Mastrototaro, dopo che sua sorella Chiara aveva già conquistato con Brindisi le finali nazionali under 14 femminili nel 2017. Anche papà Pietro, dopo essere stato un ottimo giocatore di basket a livello locale ed assistente di importanti allenatori nello stesso ambito, ha poi preso in mano le redini di squadre giovanili e formato talenti.

Da segnalare che nella stessa manifestazione è presente la guardia tranese Gabriele Fini, classe 2007. alto 197 cm, tesserato Juve Trani e che per l’occasione giocherà nelle file di Forlì.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.