Da questo mercoledì al 17 luglio le «Agorà di Tranensis»: tra Scotellaro, Pirandello sarà un viaggio nel tempo

Rino Negrogno, Stefania De Toma e Trifone Gargano i protagonisti dei tre incontri

pubblicità

Tre anni dell’associazione culturale Tranensis, terza edizione delle Agorà, organizzate all’aperto, nel periodo estivo, a Trani. Dopo la Villa Comunale e dopo il Teatro Open Air, nell’ottica di coinvolgimento di luoghi diversi della città, gli incontri avranno luogo a Colonna, nel piccolo anfiteatro in Piazza marinai d’Italia.

Il primo appuntamento il 3 luglio vedrà protagonista lo scrittore Rino Negrogno, con un tuffo nel fantasy ambientato a Trani, in un romanzo, “L’inconsistenza dei giorni”, che ha appassionato lettori in tutta Italia e che viene riproposto nella sua genesi e nelle sue dinamiche dallo stesso autore. Le letture saranno a cura di Stefania De Toma che a sua volta animerà l’agorà il 10 luglio in “Non c’era la nostra luna”:  la storia di Rocco Scotellaro, poeta e politico lucano, “una figura che tutte le nuove generazioni dovrebbero conoscere, lui che è stato il più giovane sindaco d’Italia, che ha lottato per i diritti degli ultimi, e che è rimasto immortale attraverso il suo esempio di vita trasfigurata in una poesia sublime ancora troppo poco conosciuta: morto giovane, “come gli eroi e i semidei”. Con Stefania De Toma sarà l’attore Michele Lattanzio. Concluderà le Agorà il 17 luglio il professor Trifone Gargano con la sua ultima opera,”Uno, nessuno, centomila selfie” con cui  celebra il doppio appuntamento pirandelliano del 2024 (novant’anni dal Premio Nobel e centoventi dalla prima pubblicazione de Il fu Mattia Pascal), suggerendo piste di lettura incentrate sul paradigma espressivo degli odierni social network (tweet, post e selfie).  Un filo conduttore tra i tre appuntamenti in cui si dimostrerà quanto la letteratura sia sempre stata e sia sempre pronta a inventare mondi paralleli,  ma anche ad acquisire un ruolo di azione e vitalità.

Dopo la Villa Comunale e il Teatro Open Air, nell’ottica di coinvolgimento di luoghi diversi della città, gli incontri avranno luogo a Colonna, nel piccolo anfiteatro in Piazza Marinai d’Italia.

Appuntamenti

  • mercoledì 3 luglio con Rino Negrogno. Un tuffo nel Fantasy ambientato a Trani, un romanzo, “L’inconsistenza dei giorni “
  • mercoledì 10 con Stefania De Toma. Lei ha scelto di raccontare in “Non c’era la nostra luna” la storia di Rocco Scotellaro, poeta e politico lucano In
  • mercoledì 17 luglio con il carissimo prof. Trifone Gargano che presenta in anteprima “Uno nessuno e centomila selfie”, la sua ultima opera dedicata a Luigi Pirandello.

Le Agorà di tranensis sono patrocinate dal Comune di Trani,  l’ingresso è gratuito e previsto per tutti gli appuntamenti alle ore 19:30.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.