Consiglio comunale, oggi la prima convocazione: 28 punti all’ordine del giorno

Il Consiglio comunale della Città di Trani è convocato, in adunanza ordinaria, in video-conferenza su piattaforma ZOOM, per il giorno 30 dicembre 2020 (ore 10) con seconda convocazione fissata per il giorno 4 gennaio (stessa ora) per la trattazione del seguente ordine del giorno:

pubblicità
  • -Mozione del gruppo consiliare Movimento 5 stelle per avvio campagna di sensibilizzazione “Posso prima io”.
  • -Programma triennale dei lavori pubblici per il triennio 2020/2022 e dell’elenco annuale 2020. Aggiornamento dicembre 2020.
  • -Programma biennale degli acquisti di beni e servizi 2020/2021. Aggiornamento.
  • -Variazione sull’annualità 2020 del bilancio di previsione 2020/2022 ex art.175 c.3 del d.lgs n.267/2000 ed ex legge n.126/2020.
  • -Revisione ordinaria delle società partecipate possedute al 31/12/2019 (art.20 del d.lgs 175/2016).
  • -Riconoscimento del debito fuori bilancio ex art.194, comma 1 lett. e) del d.lgs n.267/2000. competenze maturate dalla ditta SECA srl relative all’utilizzo del fotocopiatore in uso presso l’ufficio tributi. Riproposizione.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194, c.1, lett. e) d.lgs 267/2000 a favore di C.M. cooperativa sociale.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194, co.1, lett. a) d.lgs 267/2000 a favore di Pianeti Diversi cooperativa sociale.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi della’rt.194 lett. a) del tuel, approvato con d.lgs 18/8/2000 n.267, derivante da sentenza n.345/2020 del giudice di pace di Trani in favore di Ni.Mat. s.a.s. di G.N.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi della’rt.194 lett. a) del tuel, approvato con d.lgs 18/8/2000 n.267, derivante da sentenza n.295/2020 del giudice di pace di Trani in favore di A.C.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 lett. a), d. lgs.vo 18 agosto 2000, n. 267. sentenza n.1116/2017, emessa dal tribunale amministrativo regionale della Puglia – sede di Bari, in favore di Fatima costruzioni s.r.l.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 lett. a), d. lgs. 18 agosto 2000, n. 267. sentenza n.1243/2017, emessa dal tribunale amministrativo regionale della Puglia – sede di Bari, in favore della società De.Le.Va. s.r.l.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 lett. a), d. lgs. 18 agosto 2000, n. 267, sentenza n.1526/2019, emessa dal tribunale amministrativo regionale della Puglia – sede di Bari, in favore de “Il nido della felicità” s.r.l. e altri.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 lett. a), d. lgs. 18 agosto 2000, n. 267, sentenza n. 395/2018, emessa dal tribunale amministrativo regionale della Puglia – sede di Bari, in favore della società Seba costruzioni s.r.l.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi della’rt.194 lett. a) del tuel, approvato con d.lgs 18/8/2000 n.267, derivante da sentenza n.306/2020 del giudice di pace di Trani in favore di D.M.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194, comma 1, lett. a), d. lgs. 18 agosto 2000, n. 267. ricorso promosso dinanzi al tar Puglia – Bari da – omissis – Sentenza n. 202/2018.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 lett. a) del t.u.e.l., approvato con d. lgs. 18 agosto 2000, n. 267, sentenza n. 105/2018, emessa dal tribunale amministrativo regionale della Puglia – sede di Bari, in favore di “Edilizia – omissis -” s.a.s.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ex art. 194, comma 1, lett. a), t.u.e.l. sentenza n. 411/2020, resa dal giudice di pace di Trani. soggetto creditore: – omissis- .
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 lett. a), t.u.e.l. sentenza n. 368/2020, resa dal giudice di pace di Trani. soggetto creditore: – omissis -.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio per il mancato pagamento di n.1 fattura emessa per il servizio postale sma nell’anno 2019 (senza materiale affrancatura) fornito dalla società Poste italiane.
  • -Debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194, lett. e) del d.lgs n.267/2000 in favore di Amiu spa.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ex art.194, comma 1, lett. a) tuel ordinanza decisoria resa in data 6/11/2020 dal tribunale di Trani nel giudizio r.g. 3572/2018. soggetto creditore omissis.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ex art.194, comma 1, lett. a) tuel sentenza n.405/2020, emessa dal giudice di pace di Trani. soggetto creditore omissis.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 lett. e) del tuel approvato con d.lgs 18/8/2000, n.267, c.d.m. del comune di Trani licenza n.10cp/2007 e n.36cp/2008 in favore dell’Agenzia delle entrate.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 lett. a) del tuel approvato con d.lgs 18/8/2000 n.267, derivante da decreto ingiuntivo r.g. 2302/2018 a favore del Rtp Finepro + arch. Sgobba Michele.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio derivante da decreto ingiuntivo n.1913/2019, n.4642/2019 r.g., emesso in data 20/11/2019 dal tribunale di Trani in favore di Finepro srl munito di decreto di esecutorietà.
  • -Debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 lett. e) del d.lgs n.267/2000 in favore di Amiu spa.
  • -Riconoscimento debito fuori bilancio ai sensi dell’art.194 lett. e), del tuel, approvato con d.lgs n.267/2000 in favore di Heracomm srl per fornitura energia elettrica.
pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.