Comune di Trani, il 1mo settembre (a San Magno) la preselettiva del concorso per sei geometri

In Amministrazione Trasparente è stato pubblicato il diario della prova preselettiva per il concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura con rapporto di ruolo a tempo pieno di 6 posti nel profilo professionale di “Istruttore Tecnico” – Categoria C – posizione economica C1.

pubblicità

I candidati ammessi con riserva al concorso pubblico sosterranno la prova preselettiva giovedì 1 settembre 2022 presso l’Auditorium Monsignor Pichierri della parrocchia di San Magno (in via Di Vagno 1). La prova preselettiva, a seguito dell’estrazione a sorte della lettera alfabetica C da parte della Commissione Giudicatrice, si svolgerà secondo il seguente calendario:

  • 01.09.2022 – I Sessione ore 8:30 – da CAFAGNA a GALANTINO
  • 01.09.2022 – II Sessione ore 12.00 – da GALLIANI a PINTO
  • 01.09.2022 – III Sessione ore 15:30 – da PISAPIA a BUCCI V.

Per motivi organizzativi non sono possibili cambi di sessione.La mancata presentazione nei giorni e negli orari prestabiliti sarà considerata rinuncia al concorso, qualunque sia la causa dell’assenza, anche se indipendente dalla volontà del candidato.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO – La prova preselettiva consta di 45 quesiti a risposta multipla, con quattro alternative di risposta, di cui una sola corretta, sorteggiati da una apposita banca dati.
I candidati hanno complessivamente 50 minuti per svolgere la prova preselettiva. Per lo svolgimento della prova è necessario dotarsi di una penna a sfera di colore nero. L’attribuzione dei punteggi avviene nel modo seguente: + 1 punto per ogni risposta esatta; 0 punti per ogni risposta non data; – 0,25 punti per ogni risposta errata o multipla.

BANCA DATI DEI QUESITI – La banca dati dei quesiti della prova preselettiva, composta da 2.500 quesiti, sarà accessibile ai candidati dalle ore 00:01 del giorno 11 agosto 2022 alle ore 23:59 del giorno 30 agosto 2022 mediante collegamento all’apposita pagina Internet

ESITO DELLA PROVA – I candidati che abbiano partecipato alla prova preselettiva saranno collocati in elenco secondo l’ordine decrescente di punteggio: saranno ammessi alle prove scritte un numero di candidati pari a 20 (venti) volte il numero dei posti messi a concorso. Tale numero potrà essere superiore, in caso di candidati collocatisi ex-aequo all’ultimo posto utile in ordine di graduatoria. Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non concorre ai fini della determinazione della votazione complessiva finale. Le prove scritte si svolgeranno i giorni 28 e 29 settembre 2022: si invitano, pertanto, i candidati a prendere visione dell’avviso pubblicato nella presente pagina nell’area dedicata alle stesse. Secondo quanto previsto dal bando di concorso, l’Amministrazione può disporre in qualsiasi momento con provvedimento motivato, anche successivamente all’espletamento delle prove, l’esclusione dal concorso per difetto dei requisiti, ovvero per la mancata o incompleta presentazione della documentazione prevista, nonché per la mancata osservanza dei termini perentori stabiliti nel bando stesso.

INDICAZIONI PER I CANDIDATI – I candidati ammessi al concorso dovranno presentarsi muniti di: documento di identità in corso di validità (se il documento è diverso da quello indicato nella domanda di concorso bisogna farlo presente al personale addetto all’identificazione); copia fronte-retro del suddetto documento di identità da consegnare al personale addetto all’identificazione;
 penna a sfera di colore nero; dichiarazione, rilasciata ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, di non essere sottoposto/a alla misura dell’isolamento (secondo il modulo allegato A al presente avviso), già sottoscritta.

MISURE ORGANIZZATIVE – L’Amministrazione adotterà tutte le misure necessarie a garantire il distanziamento fisico e la sicurezza dei candidati, rinviando, nel dettaglio, alle misure previste dal Piano operativo specifico per lo svolgimento delle prove concorsuali, in ottemperanza al Protocollo per lo svolgimento dei concorsi pubblici di cui all’ordinanza del Ministro della Salute del 25/05/2022. Il Piano operativo specifico per lo svolgimento delle prove concorsuali ed il Protocollo per lo svolgimento dei concorsi pubblici di cui all’ordinanza del Ministro della Salute del 25/05/2022 saranno resi noti, con valore di notifica, sul sito istituzionale, nella sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso, nell’area dedicata al concorso. I candidati dovranno attenersi alle prescrizioni dettate dal suddetto Protocollo e, in particolare, dovranno: 1) presentarsi presso la sede concorsuale da soli e senza alcun tipo di bagaglio (salvo situazioni eccezionali, da documentare); 2) non presentarsi presso la sede concorsuale se sottoposti alla misura dell’isolamento come misura di prevenzione della diffusione del contagio da COVID – 19; 3) indossare obbligatoriamente, dal momento dell’accesso all’area concorsuale sino all’uscita, la mascherina messa a disposizione dall’Amministrazione. L’Amministrazione metterà a disposizione dei candidati, in tutta l’area concorsuale, un numero adeguato di dispenser con soluzione idroalcolica per le mani. Dal momento dell’accesso ai locali destinati allo svolgimento della prova preselettiva e per tutta la durata della stessa, i candidati: dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina fornita dall’Amministrazione e non sarà consentito, pena l’impossibilità di partecipare alla prova, l’uso di mascherine chirurgiche, facciali filtranti e mascherine di comunità in possesso dei candidati;  una volta raggiunta la postazione loro assegnata, dovranno rimanere seduti per tutto il periodo antecedente alla prova, quello della prova stessa e della consegna dell’elaborato (fatto salvo l’allontanamento dalla propria postazione per motivi indifferibili), finché non saranno autorizzati all’uscita; non potranno consumare alimenti ad eccezione delle bevande, di cui potranno munirsi preventivamente. A partire dall’inizio della prova preselettiva e fino alla conclusione della stessa, non sarà consentito l’accesso ai servizi igienici.

Si rammenta ai candidati che non possono introdurre nella sede di esame telefoni cellulari o altri dispositivi mobili idonei alla memorizzazione o trasmissione dati, carta da scrivere, pubblicazioni, raccolte normative, vocabolari, testi ed appunti di qualsiasi natura, né possono comunicare tra loro. In caso di violazione delle disposizioni sopra indicate e di qualsiasi altra disposizione impartita dalla Commissione Giudicatrice sarà disposta l’immediata esclusione del candidato dal concorso.

Si invitano i candidati a consultare costantemente la Sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso, sulla quale saranno pubblicate tutte le comunicazioni relative alla prova preselettiva, con valore di notifica a tutti gli effetti di legge.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.