Compagnia dei teatranti, venerdì il primo spettacolo: Sarto per signora

Incoscienza? Senso del dovere? Difficile a dirsi! Fatto sta che il nostro impegno a favore della cultura teatrale, intesa come fonte di arte e bellezza e come punto di riferimento all’interno di una comunità, non conosce sosta. E nonostante l’aumento in Europa ed in modo più contenuto in Italia dei contagi causa covid ma con la prospettiva dell’aumento delle vaccinazioni e della somministrazione della terza dose, siamo fiduciosi che la 3 a edizione della rassegna nazionale di teatro amatoriale “Venerdì a Teatro”, iniziativa da noi organizzata e cofinanziata dall’Assessorato alle Culture del Comune di Trani, aprirà regolarmente i battenti, come da programma, venerdì 26 novembre alle ore 21,00 c/o l’Auditorium Mons. Pichierri della Chiesa di San Magno in Trani.

Questo l’elenco delle date e degli spettacoli che compongono il cartellone della rassegna:
26/11/2021 – SARTO PER SIGNORA di Georges Feydeau – Compagnia Cristina Stelitano, Roma;
03/12/2021 – UOMO E GALANTUOMO di Eduardo de Filippo – Teatro dei Dioscuri, Campagna (SA);
17/12/2021 – A RITMO DI UN CIAK di Alessandro Iacovelli – Compagnia della Lira, Casamassima (BA);
07/01/2022 – IL MARITO DI MIO FIGLIO di Daniele Falleri – Filodrammatica di Laives, Laives (BZ);
21/01/2022 – VICOLO ČECHOV di Enzo Matichecchia – Compagnia dei Teatranti, Bisceglie/Trani (BT).

Questi, invece, i costi di abbonamenti e biglietti: abbonamento intero € 35,00; abbonamento ridotto € 25,00 (portatori di handicap, bambini e ragazzi sino a 18 anni); biglietto intero € 10,00; biglietto ridotto € 8,00 (portatori di handicap, bambini e ragazzi sino a 18 anni). Inoltre alle associazioni che acquisteranno un numero minimo di 10 abbonamenti, su questi sarà applicato il costo dell’abbonamento ridotto. Ricordiamo infine che la prevendita di abbonamenti e biglietti sarà c/o l’Edicola Friends di Giovanna Ventura, in Via Cesare Lambertini 67 a Trani, che l’ingresso agli spettacoli è riservato ai possessori di green pass e che è obbligatorio l’uso della mascherina.

TRAMA Sarto per signora

Feydeau, un geniale creatore di “bombe ad orologeria” perfette per creare il giusto effetto comico.Assolutamente travolgente e senza mai usare la volgarità, lo rendono in assoluto il più grande autore del genere “commedia degli equivoci” di tutti i tempi. La commedia è ambientata a Parigi e narra una delle tante, probabili avventure del dottor Molineaux, il quale, nonostante sia fresco
di matrimonio, ha dei discutibili comportamenti coniugali. Il protagonista, infatti, avendo un animo libertino e alquanto farfallone, tenta di tradire la moglie con l’avvenente signora Aubine e per poterla incontrare senza destare alcun sospetto deve, per una serie di circostanze sfavorevoli, fingersi sarto, creando così una serie di simpatiche ed esilaranti gags. Fanno da cornice personaggi stravaganti, opportunisti e belle dame.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui