Città di Trani, ecco il nuovo presidente, a rivestire l’incarico sarà Francesco Musacco

La Società Città di Trani 2019 annuncia che l’incarico di presidente passa ufficialmente a Francesco Musacco.

pubblicità

Musacco che ha avuto un passato importante come portiere, difendendo i pali delle squadre per le quali ha militato e regalato grandi emozioni che ci auguriamo regalerà anche da presidente della A.S.D. Città di Trani.

Tranese di nascita, queste sono state le sue prime parole come presidente: “Dal 15 febbraio sono presidente del Città di Trani.

Ho trovato una situazione complessa e difficile da gestire, ma con impegno e dedizione ho cercato di invertire il trend.

Irisultati pian piano sono arrivati, creando entusiasmo e nuove prospettive.

Mancano ancora due partite e daremo tutto per raggiungere un risultato che fino a due mesi fa sembrava impossibile.

“Parlando dei primi obiettivi della società sotto la sua supervisione, ha aggiunto:”Appena terminati i campionati, divulgheremo alla stampa e a tutti i tifosi i nuovi protagonisti di questo entusiasmante progetto della Città di Trani. Il nostro unico obiettivo è far tornare il sorriso sui volti dei tifosi del Trani. Non abbiamo intenzionalmente partecipato al bando per la gestione dello stadio né abbiamo optato per associazioni con altre società, al fine di conservare la nostra identità. Iniziamo da zero, passo dopo passo. Come sapete, sono legato alla mia città e garantisco il massimo impegno in qualità di uomo di sport e cittadino tranese. Inoltre, sono lieto di presentare ciò che sarà il futuro del Città di Trani: il settore giovanile, affidato a Christian Scaringi, una figura di riferimento per i giovani e i futuri calciatori di Trani. Christian Scaringi, responsabile del Settore Giovanile, ha dichiarato: “Siamo da sempre impegnati nella crescita dei giovani del nostro territorio e della nostra città. La nostra missione è formare nuove leve capaci di emergere nel mondo del calcio professionistico. Conosco Francesco da anni e collaboriamo da circa due. Questo è il motivo principale per cui ho accettato immediatamente di partecipare a questo stimolante progetto, fatto di programmazione e lungimiranza. Speriamo di iniziare una nuova stagione ricca di successi e di promuovere i valori che il calcio oggi deve trasmettere ai giovani.”

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.