“Cento caffè di carta”: ieri la presentazione del libro di Paolo Farina

Si è tenuta presso la Sala “Benedetto Ronchi” della Biblioteca Comunale “Giovanni Bovio” di Trani, l’attesa presentazione del libro di Paolo Farina “Cento Caffè di Carta”, un lavoro che, come si legge in prefazione, “parla della VITA nella sua interezza e nei suoi dettagli, nelle sue luci e nelle sue ombre, nella sua bellezza e nella sua miseria. Sono carne e sangue, bellezza e poesia, ma anche prosa e dura quotidianità” tutti eventi riletti e riflessi attraverso la sensibilità di Paolo Farina che davvero vive con molta intensità e profondità la sua poliedrica persona.

pubblicità

Dirigente scolastico, già docente liceale ed universitario, appassionato maratoneta e direttore di Odysseo, testata editoriale on line molto seguita, ed ovviamente la dimensione di scrittore alla sua decima fatica letteraria.

Gremito e molto partecipato, in prevalenza da giovani, l’evento è stato organizzato nell’ambito della dodicesima edizione de Il Maggio dei Libri, la manifestazione nazionale promossa dal CEPELL che dal 2011 sostiene il valore sociale della lettura come elemento chiave per la crescita personale, culturale e civile del paese.

Presente Francesca Zitoli nella sua qualità di assessora alle Culture della Città di Trani, che ha promosso questo quarto appuntamento, e l’amico fraterno dell’autore, Sabino Zinni, tra l’altro consigliere regionale, che ha curato la prefazione di CENTO CAFFÈ DI CARTA (ed. EtEt, 2022).

Nel video che segue l’intervista a Paolo Farina, Francesca Zitoli e Sabino Zinni.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.