Castello Svevo, giovedì spettacolo gratuito con danzatori e musicisti

Giovedì 22 luglio alle ore 20.00, in occasione delle aperture straordinarie previste dal piano di valorizzazione della Direzione regionale Musei Puglia, il cortile centrale del maniero federiciano, diretto dall’architetto Anita Guarnieri, ospiterà lo spettacolo “A-Senza”.

Quattro danzatori e cinque musicisti, che hanno fatto della diversità il loro punto di forza, saranno i protagonisti dell’esibizione a cura della Compagnia “In Oltre” di Bologna, punta di diamante del festival nazionale “Il Giullare”.

Lo spettacolo nasce dall’idea di un quid mancante, di una incompletezza che sottrae solo apparentemente, ma nella sostanza aggiunge unicità: un esperimento linguistico per lanciare un messaggio evocativo che rivela come l’assenza può diventare germoglio di nuova essenza.

Ecco allora che Giancarlo Aquilini suona con la sola mano sinistra e Nicoletta Tinti danza con passione e disinvoltura.

L’esibizione, un connubio tra teatro, danza e musica (pianoforte, violino, flauto, soprano) vede insieme nove artisti speciali, uniti in quel noi collettivo nella riscoperta di sé stessi a partire dall’arte. Accanto a loro, in prima linea nella rappresentazione organizzata in sinergia con la Direzione Regionale Musei Puglia, con il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, della Regione Puglia, del Comune di Trani e della Rai Per il Sociale, si prenderanno la scena anche Silvia Bertoluzza (danza e direzione artistica), Anna Pia Capurso (soprano, voce recitante), Angelo di Gregorio (flauto), Ivan di Dia (violino), Maria Irene Calamosca (pianoforte), Emma Iannotta e Carim di Castro (danza).

Uno spettacolo dove l’energia dei talenti si fonde trasformando l’assenza in incredibile abilità.

Informazioni per il pubblico

Orario dell’evento: ore 20.00

Capienza massima ospiti: 150 posti a sedere all’aperto

Costo: gratuito fino ad esaurimento posti

Prenotazione: obbligatoria

Modalità di prenotazione: www.ilgiullare.it