Campo Bovio, manca l’impegno di spesa per “mero errore formale”. Cinquepalmi: «Che fine ha fatto il finanziamento regionale?»

0
pubblicità

Una storia di ordinaria sciatteria amministrativa. Tanto i soldi e le conseguenze sono di noi cittadini. Ieri è stata pubblicata la determina Area Lavori Pubblici n. 185 dell’1/9/2020. La Determina dà atto che “per mero errore formale” non si è provveduto all’impegno di spesa. E’ incredibile.

Un impegno spesa e accertamento di entrata che doveva essere assunto nel 2019, prima di procedere all’aggiudicazione della gara di appalto per i lavori al campetto Bovio, per una “banale dimenticanza” non è stato fatto. E si, stiamo ancora parlando della gara per i lavori di ristrutturazione del campetto Bovio, tanto sbandierati e che secondo alcuni consiglieri di maggioranza si sarebbero dovuti completare in pochissimo tempo visto il loro interessamento. Dopo tante chiacchiere, l’unico fatto certo è che, ad oggi, c’è stata una gara che è stata aggiudicata senza che fosse assunto il relativo impegno spesa.

E’ noto ai più che espletare una gara e aggiudicarla senza l’impegno spesa e l’accertamento di entrata genera un debito fuori bilancio. A questo punto ci chiediamo, che fine ha fatto il finanziamento regionale? E tutti gli altri finanziamenti sbandierati in campagna elettorale? Con tutti i milioni di euro che dicono di avere portato a Trani bisognerà contrattualizzare un altro tesoriere. Con l’Amministrazione Bottaro, abbiamo imparato in questi anni che non si può essere certi di niente.

Ironia a parte, il fatto serio è che sono state pesantemente violate le norme contabili, non è concepibile impegnare la spesa a posteriori, sull’esercizio 2020; quando viene espletata una gara è obbligatorio indicare i mezzi di finanziamento dell’opera. La gara è iniziata nel 2018, aggiudicata nel 2019.
Questa è l’ennesima dimostrazione di come viene gestito male il denaro pubblico dei cittadini di Trani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui