Buttafuori non in regola ed altre carenze: Trani, tre locali nei guai

Continuano i controlli straordinari del territorio denominati “Alto Impatto” in vista dell’aumento del flusso turistico e dei visitatori che si riversano nelle città di questa Provincia con l’avvicinarsi della stagione estiva
Nei giorni scorsi, nella città di Trani, donne e uomini della Questura, della Sezione della Polizia Stradale di Andria, del Reparto Prevenzione Crimine di Bari, del Comando Provinciale della Guardia di Finanza della Bat, coadiuvati da un’unità cinofila della Guardia di Finanza di Barletta, e della Polizia Locale di Trani, hanno effettuato mirate attività di controllo, con particolare attenzione ai luoghi di maggior afflusso della “movida”.
Nell’ambito di tali verifiche sono stati effettuati accessi a diversi esercizi pubblici e sono stati predisposti diversi posti di controllo lungo le arterie cittadine.
Diverse sono state le violazioni contestate, sia agli esercizi commerciali, sia agli automobilisti.
In particolare sono state effettuate contestazioni a tre esercizi commerciali, per violazioni di tipo amministrativo, per un ammontare complessivo di circa 11.000 euro. Tra le violazioni riscontrate sono state rilevate anche delle irregolarità inerenti il servizio della gestione della sicurezza privata.
La Polizia Stradale, nell’ambito dei controlli di sua competenza, ha elevato n. 6 verbali al C.D.S. per un totale di circa 700 euro di sanzioni e sottratto 18 punti dalle patenti.
I controlli straordinari in argomento, continueranno anche nelle prossime settimane e interesseranno tutte le città della Provincia.

pubblicità
pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.