Buoni spesa, beneficio in arrivo per altri 811 nuclei familiari

Con provvedimento dirigenziale è stata approvata la graduatoria dei richiedenti “ammessi e non finanziabili” dei Buoni Spesa. Impegnata la somma necessaria, nel giro di pochi giorni, dunque, ulteriori 811 nuclei familiari riceveranno il messaggio di ammissione al beneficio. L’Amministrazione ha destinato a questa manovra integrativa la somma complessiva di 319mila euro.

I Buoni Spesa potranno essere utilizzati, entro il 31 gennaio 2022, solo ed esclusivamente presso gli esercizi commerciali convenzionati della città. A tal proposito sul sito web istituzionale è riportato l’elenco degli esercizi commerciali aggiornato quotidianamente con relativi contatti.

I buoni spesa possono essere utilizzati esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari (con esclusione di alcolici e superalcolici), prodotti alimentari per bambini e neonati e prodotti di prima necessità per l’igiene della persona e dell’ambiente.

Complessivamente sono 1928 i nuclei familiari tranesi destinatari della misura emergenziale. “Con un grande sforzo economico – spiega il sindaco, Amedeo Bottaro – siamo riusciti a garantire i Buoni a tutti i richiedenti in possesso dei requisiti, compresi quelli ammessi ma inizialmente esclusi per esaurimento delle risorse. Riscontriamo costantemente la difficoltà di molte famiglie nel reperire prodotti alimentari di primaria necessità, motivo per il quale ho formulato al dirigente un atto di indirizzo finalizzato all’individuazione delle somme necessarie per garantire a tutti gli ammessi di poter ricevere un sostegno prezioso soprattutto con l’approssimarsi delle festività natalizie”.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.