Bando sport e periferie: Trani porta a casa 700.000 euro per costruire il polivalente in via Giachetti

Il Comune di Trani ha ottenuto il finanziamento di 700.000 euro, cui si era candidato esattamente un anno fa, per un nuovo palazzetto dello sport da realizzare nel quartiere Sant’Angelo.

I fondi arriveranno all’esito dell’avviso pubblico «Sport e periferie 2020», emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’individuazione di interventi da finanziare con un massimo di 700.000 euro.

Ed a tanto, infatti, ammonta il costo dell’opera pubblica di cui la giunta comunale, poco prima delle elezioni del 20 e 21 settembre, aveva approvato lo studio di fattibilità redatto dal dirigente dell’Area lavori pubblici, Luigi Puzziferri.

Si tratta di un campo polivalente al coperto, con servizi annessi, nell’area di proprietà comunale sita in adiacenza al sovrappasso ferroviario di viale Spagna, con accesso da via Giachetti.

Tale area era già destinata a strutture sportive, come approvato con delibera di consiglio comunale del 7 novembre 2010, ma quell’impianto non avrebbe mai visto la luce, come già accaduto per i parchi che solo ora sono in fase di realizzazione con nuovi finanziamenti.

A dare notizia del finanziamento portato a casa, il presidente del consiglio comunale, Giacomo Marinaro: «Un nuovo spazio da dedicare allo sport ed il sogno continua, con contorni sempre più nitidi».