Apulia Trani, si cercano tre punti in Basilicata

Reduci da una grande prestazione a Monteverde Vecchio, dove l’Apulia Trani ha decisamente raccolto meno rispetto a quanto seminato, le ragazze guidate da Francesco Mannatrizio ripartiranno da Matera per la terza gara in sette giorni, che le vedrà opposte al Matera CdS Match Point, presso l’ottima struttura del “Campo P.A.I.P.” situata nell’omonima zona periferica della città lucana, con fischio d’inizio fissato alle ore 14:30. La gara è valevole per la decima giornata del campionato nazionale di Serie C Girone C.

Una settimana davvero impegnativa per le biancazzurre che, dopo aver superato di misura la Rever Roma domenica scorsa, hanno affrontato a viso aperto il Trastevere e sfiorato più volte il goal del vantaggio, prima di vedersi costrette a rimontare nel finale, con un gran goal messo a segno dal neo acquisto Claudia Chiper, attaccante moldava, e che in pochi minuti ha fatto il giro del web tra Italia, Moldavia e non solo.

Certamente, l’Apulia Trani non è arrivata nella capitale in condizioni ideali, considerando anche i guai fisici che hanno tenuto lontana dal campo Laura Roxana Rus, ma ha saputo ugualmente adattarsi alla situazione e lo staff medico ha svolto un lavoro egregio nel rimettere in piedi in tempi record la numero nove rumena.

Ma la prova di carattere, forza e determinazione dell’undici tranese permette di guardare al futuro con maggiore ottimismo e consci del fatto che la crescita del gruppo è evidente e i margini di miglioramento ancora ampi. 

“La partita contro il Trastevere era già sulla carta una gara difficile, sia per il valore della squadra avversaria sia per la difficile settimana che ci aspettava caratterizzata da tre partite in soli sette giorni. È stata una sfida ricca di emozioni e la prima gara in cui abbiamo veramente dimostrato grinta, carattere, forza e soprattutto il nostro valore.”, ha commentato il terzino destro Pamela Ponzo a tal proposito, per poi aggiungere: “Sicuramente, avremmo meritato i tre punti, vista la grande prestazione della squadra, ma si sa il calcio è fatto di episodi e anche di un po’ di fortuna e, indubbiamente, siamo state un po’ sfortunate”.

Pamela Ponzo, classe 1996, che nell’annata passata ha esordito in Prima Squadra nel match in trasferta contro la Ternana, è una delle sei giocatrici dell’attuale rosa ad aver fatto parte in pianta stabile della compagine di Giulio Modesti, nello scorso campionato di Eccellenza pugliese, dove ha ben figurato e confermato le sue qualità in questa prima parte di stagione in Serie C. Impiegata sia come terzino destro e, talvolta, come successo anche nella gara di Coppa Italia proprio contro il Matera CdS Match Point, da difensore centrale, ha dimostrato fiducia e grande spirito di sacrificio, oltre a una grande dedizione al lavoro.
 
“Il mio percorso procede bene ed è chiaro che, giorno dopo giorno, si punta sempre verso il miglioramento, poiché il miglioramento del singolo crea di conseguenza una squadra forte. Sicuramente, c’è da migliorare in tanti aspetti e spero di poter imparare anche da alcune mie compagne di reparto, che magari hanno più esperienza di me, così come spero di poter ritornare ad avere un po’ più di spazio, per poter dare una mano alla squadra e per poter crescere giorno dopo giorno.”, ha commentato la numero cinque dell’Apulia Trani.

Come accennato, la sfida che vedrà contrapposte le biancazzurre al Matera CdS Match Point sarà la seconda nel giro di tre mesi, dopo il netto successo per 0-7 in Coppa Italia. L’errore più grande che l’Apulia Trani dovrà cercare di non commettere domenica sarà proprio quello di considerare la sfida sulla falsariga di quella di settembre.

La squadra condotta brillantemente ai vertici della classifica da Giuseppe Lanzolla, infatti, seppur priva della brasiliana Isabella Fernanda Correr, squalificata, non è solo migliorata nei nomi, con l’innesto di Georgiana Denisa Predoi, Luca Horvath e dell’estremo difensore Valentina Zangari, ma ha anche mostrato un buon calcio, consapevolezza dei propri mezzi e si pone a soli quattro punti di distacco dall’Apulia Trani e, insieme al Trastevere, è indubbiamente la squadra che meglio si è comportata tra le neopromosse, perdendo solo tre incontri, di cui uno contro la Linkem RES ROMA VIII.

A ciò si aggiunge la valorizzazione e la crescita di ragazze di talento e desiderose di mettere in mostra le proprie qualità, come Ilaria Maddaluno e Miriam Lospalluto, rispettivamente classe 2004 e 2005, oltre alle non sorprese Gina Fiore e Noemi Montemurro.

Per tornare da Matera con un risultato positivo, dunque, servirà un’Apulia Trani con il giusto atteggiamento e la compattezza vista mercoledì. 

“In queste prime uscite stagionali, il valore della squadra sta uscendo fuori pian piano, passo dopo passo. Abbiamo la fortuna di avere delle compagne di squadra esperte, come la nostra Lala (Laura Roxana Rus, ndr), che apporta alla rosa un grande valore, così come la nostra nuova compagna Claudia (Chiper, ndr), arrivata da poco, che ha dimostrato fin da subito di poter dare tanto alla squadra e di poter dare quel qualcosa in più che fa la differenza. È sempre dai migliori che si impara e si cresce. Credo che osservare sia il primo passo per imparare.”, ha affermato ancora Pamela Ponzo che, naturalmente, si augura di essere sempre più protagonista negli obiettivi che la società si è prefissata di raggiungere in questa annata: “Spero che la squadra possa crescere giornata dopo giornata, per poter raggiungere l’obiettivo comune a cui tutta la società punta e spero di poter essere parte integrante di questo bel gruppo”.

Francesco Mannatrizio, dal canto suo, ha ancora alcuni nodi da sciogliere nelle undici di partenza dove, nonostante il recupero di Laura Roxana Rus, il suo ginocchio andrà monitorato e valutato fino alle ultime ore, oltre alla presenza o meno di Claudia-Andreea Bistrian, acciaccata mercoledì, e Daniela Mardari, rimasta in panchina dopo l’infortunio subito domenica.

Tra le altre gare, la giornata propone anche Trastevere – Chieti, in programma alle ore 17:00, ennesima sfida d’alta quota e da seguire con attenzione, e con una Linkem RES ROMA VIII che potrebbe approfittare dell’impegno, sulla carta agevole, che la attende sul campo della Fesca Bari Women, sempre alle 14:30.

La sfida tra Matera CdS Match Point e Apulia Trani, inoltre, sarà regolarmente visibile anche sulla pagina Facebook di quest’ultime.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.