Apulia Trani, giovedì la gara contro l’Aprilia. Delvecchio: «Squadra ostica»

Un avvio di 2022 strepitoso quello dell’Apulia Trani che ha conquistato ben nove punti su nove e che giovedì si appresta ad affrontare la prima sfida di ritorno in casa dell’Aprilia. A presentare questa delicata trasferta è il difensore, classe 1993, Michela Delvecchio: “Purtroppo per via della pandemia che ha colpito sia me che altre mie compagne ci siamo dovute fermare per un mese. È stata una bella batosta, ma siamo
tornate più forti di prima. Ci stiamo allenando duramente ogni giorno per riprendere al meglio la nostra condizione fisica ma soprattutto mentale e per affrontare il girone di ritorno senza commettere passi falsi. Credo che nulla sia impossibile anche perchè siamo un gruppo che crede nel raggiungimento dell’obiettivo: abbiamo le giuste potenzialità per arrivare in alto”.

pubblicità

Giovedì 10 febbraio l’Apulia Trani farà visita all’Aprilia: “È fondamentale non sottovalutare nessun avversario: nè la prima, nè l’ultima in classifica. Sicuramente
troveremo una squadra ostica, che non molla mai e che ci prova fino alla fine. All’andata vincemmo 2-1 senza non poche difficoltà. Non dobbiamo guardare il loro scorso risultato in cui hanno perso pesantemente: ogni partita ha la sua storia e può essere condizionata da episodi. Dobbiamo scendere in campo determinate”.

Che girone di ritorno sarà? “Nel girone di ritorno sicuramente ci saranno delle sorprese. Le partite vanno giocate tutte fino alla fine e senza mai mollare. La classifica può cambiare di domenica in domenica”. Ecco “il segreto” dell’Apulia Trani: “Siamo un bel gruppo, competitivo e molto affiatato; stiamo trovando la giusta armonia tra di noi, tutti ingredienti utili per poter puntare alla serie B. Abbiamo molte ragazze di spessore e singole che possono fare la differenza. Ci crediamo e dobbiamo crederci fino alla fine, partita dopo partita”.

pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.